Zuccheri o Grassi? Scopri il carburante giusto per restare in salute.

Condividi

Due sono le vie attraverso cui ricaviamo energia dal cibo.

Una è quella dei carboidrati, sempre più incoraggiata dall’industria alimentare, l’altra è quella dei grassi saturi, scoraggiata dalle linee guida nutrizionali, divulgate da media ed enti governativi.

Le direttive emanate nel 2016 dal Dipartimento di Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) consigliano agli americani di consumare grassi saturi in quantità inferiori al 10% delle calorie quotidiane, nonostante gli studi clinici effettuati a supporto di questa affermazione risalgano agli anni Cinquanta e siano stati da tempo ampiamente smentiti dalla scienza.

In questo articolo metteremo a confronto cosa realmente succede al corpo quando brucia e ricava energia dai carboidrati e cosa succede quando brucia e ricava energia dai grassi.

Leggi tutto

Acidi grassi a catena media (MCT): ecco perché tutti dovremmo averli sulle nostre tavole

Condividi

Gli oli MCT (Medium Chain Triglycerides) sono una fonte principale di acidi grassi saturi a catena media e, pur portando grandi benefici alla nostra salute, sono i grandi assenti della nostra alimentazione quotidiana.

È facile capire il perché: siamo stati portati a credere per lungo tempo che tutte le forme di grassi saturi siano potenzialmente dannose.

È venuto il momento di conoscerli più da vicino, in questo articolo scopriremo le virtù e le proprietà degli oli a catena media (MCT).

Leggi tutto

9 miti su grassi saturi e colesterolo

Condividi

I grassi saturi e il colesterolo sono davvero il nemico (come a lungo ci hanno fatto credere)?

La raccomandazione di evitarli a tutti i costi e di ridurre gli alimenti ricchi di colesterolo (come le uova) è giusta o completamente erronea?

Negli ultimi anni tanti studi e statistiche hanno risposto a questa domanda, e la risposta finale è stata “No”. I grassi saturi, quelli buoni (come ghi, burro da pascolo, olio di cocco…) non fanno male, ma bene.

Prendiamo il burro, per esempio…

Leggi tutto

5 modi per aggiungere i grassi sani nella tua dieta

Condividi

Il 60% del nostro cervello è fatto di grassi.

I grassi che mangiamo nutrono letteralmente il nostro cervello, rendendo possibili le funzioni neurologiche e donandoci quella chiarezza mentale che ci fa vivere vite in salute, felici e ispiranti.

Abbiamo bisogno di grassi per un buon funzionamento del cervello, produzione di ormoni, metabolismo, perdita di peso, energia, immunità e risposta antiinfiammatoria.

Quindi, anche se potrebbe sembrare scioccante per chi è abituato a diete detox basate principalmente su succhi freschi di verdura e vegetali, i grassi sono la componente fondamentale di una dieta sana. E tutti dovrebbero fare una prova e inserirli nella propria quotidianità.

Leggi tutto

Dieta, colesterolo e proteine spiegati in parole semplici

Condividi

Poche cose nel campo della nutrizione sono controverse come colesterolo e rischi di infarto. Ed entrambi sono collegati al modo in cui mangiamo.

C’è una mole immensa di ricerche su questo argomento, ma molte di queste ricerche sono inquinate da scopi commerciali, quindi sono poco attendibili.

In più, un’alta percentuale di professionisti della salute sembra basare le sue raccomandazioni su conoscenze ormai datate.

Leggi tutto

Cosa sono i grassi trans e perché dovresti evitarli

Condividi

Una delle poche cose su cui tutti sono d’accordo nel campo della nutrizione è che i grassi trans fanno male.

Fortunatamente, il consumo di questi terribili grassi è sceso molto negli ultimi anni e decenni.

Ma comunque continuiamo a mangiarne tanti, con effetti devastanti sulla nostra salute.

In questo articolo conosceremo meglio i grassi trans: cosa sono, perché fanno male e come evitarli.

Leggi tutto

Mi sbagliavo: dovremmo mangiare più grassi

Condividi

Queste sono le parole del dott. Michael Mosley autore del best seller The Fast Diet.

  • Il Dott. Mosley ha creduto per tanto tempo che tutti i grassi saturi facessero male
  • Quindi ha eliminato manzo, latte intero e burro
  • Pensava che fossero la causa di malattie cardiache e aumento di peso
  • Ma nuovi studi hanno dimostrato che non è così
  • In realtà c’è un forte legame tra consumo di zuccheri e malattie cardiache
  • Le uova sono un esempio lampante del fatto che ci siamo sbagliati sui grassi
  • Negli anni 80 si consigliava di mangiare al massimo un uovo a settimana
  • Ma ora viene incoraggiato un consumo regolare, dato l’alto contenuto di proteine

Leggi tutto

4 buoni motivi per non credere alle informazioni nutrizionali ufficiali

Condividi

Le autorità nutrizionali ufficiali hanno un vero e proprio talento nel consigliare le cose sbagliate.

Da quando è nata la dieta a basso contenuto di grassi nel 1977, il tasso di obesità e diabete è salito alle stelle.

Nuove prove e studi hanno dimostrato che non solo questo consiglio è sbagliato, ma può essere letale per molte persone.

Tuttavia, nonostante ciò, le maggiori organizzazioni nutrizionali e sanitarie non mostrano segni di cambiamento di rotta.

Ecco 5 buoni motivi per non credere alle informazioni nutrizionali ufficiali…

Leggi tutto

Pagina 1 di 3123

Invia questo articolo ad un amico