I 7 benefici di una dieta senza latticini e le 5 migliori alternative al latte

Condividi

Circa 2000 anni fa Ippocrate descriveva la prima reazione avversa documentata al latte di mucca con sintomi che coinvolgevano la pelle e l’apparato digerente.

Oggigiorno il latte di mucca è uno dei primi alimenti che vengono introdotti nella dieta dei bambini dopo lo svezzamento e, in conseguenza, una delle principali cause di allergie alimentari che si sviluppano nella prima infanzia.

L’allergia alle proteine del latte insieme all’intolleranza al lattosio è molto comune nei bambini ed è in genere la prima forma di allergia alimentare che si manifesta e che può portare nel tempo all’insorgere anche di reazioni avverse ad altri alimenti:

Leggi tutto

Olio di cocco: presidio naturale contro il cancro?

Condividi

L’olio, la polpa, il latte e altri prodotti che si ricavano dal cocco sono da sempre alla base della vita di molte popolazioni asiatiche, del Pacifico e di molte isole come le Samoa e le Filippine.

Fino ad alcuni decenni fa nessuno degli abitanti di queste zone si sarebbe mai sognato di mettere in discussione le virtù alimentari, terapeutiche e farmacologiche di quello che viene definito “l’albero della vita”: il cocco e tutti i prodotti che se ne ricavano erano presenti nella vita di ognuno da prima ancora della nascita (le gestanti ad esempio usavano cospargere ogni giorno il ventre di olio di cocco per prevenire le smagliature e favorire un parto più rapido e indolore) alla morte.

Poi, qualche decennio fa, le cose hanno iniziato a cambiare…in peggio.

Leggi tutto

Osteoporosi: inevitabile conseguenza dell’invecchiamento?

Condividi

L’indebolimento e la riduzione della densità ossea tipica dell’osteoporosi, non sempre è un problema associato alla vecchiaia.
Attorno ai 25/ 30 anni di età, la massa ossea, cioè la consistenza di minerali presenti nello scheletro, raggiunge il suo picco, dopodiché inizia a diminuire gradualmente. Nelle donne questo indebolimento può accelerare significativamente durante i primi 10 anni dall’entrata in menopausa con una dispersione significativa di minerali.

Questo il motivo per cui l’osteoporosi colpisce soprattutto le donne: a 60 anni una su dieci, a 80 due su cinque.
In questo articolo capiremo meglio come avviene la degradazione ossea ed analizzeremo le cause principali di questo comune fenomeno.

Leggi tutto

Perché dovresti preoccuparti della salute delle tue feci

Condividi

Tutte le mamme lo sanno, per istinto, che uno dei modi per capire se il bimbo è in salute è esaminare il contenuto del pannolino.

Certo considerando gli effetti della dieta lattea ci vuole una certa dose di coraggio per effettuare questa operazione ma quando sono in gioco la salute ed il benessere del piccolo una mamma (ed anche un papà) non si fermano davanti a nulla.

La cacca del pupo diventa argomento di discussione tra le mamme ai giardini, all’asilo e in coda alla cassa del supermercato: si formulano ipotesi, si elargiscono consigli e si studiano nuove strategie.

Leggi tutto

La dieta e i rimedi per riparare l’intestino e vivere (più) felici

Condividi

Il processo della digestione in apparenza sembra semplice: mettiamo il cibo in bocca, mastichiamo, ingoiamo.
A questo punto il nostro corpo si occupa di scomporre i cibi nei suoi nutrienti fondamentali in modo che questi  possano essere assorbiti e assimilati.

Quello che serve rimane dentro, quello che non serve viene mandato fuori.

Semplice, giusto?

Sbagliato.

Leggi tutto

Cereali, glutine e zuccheri stanno trasformando  il tuo intestino in un colabrodo?

Condividi

In un precedente articolo abbiamo visto che cos’è la permeabilità intestinale e quali sono i suoi possibili sintomi.

In questo secondo articolo dedicato a questo importante argomento cerchiamo di capire quali sono i cibi presenti nell’alimentazione quotidiana moderna che sono tra le cause di questa sindrome e anche quali comportamenti e abitudini possono contribuire all’insorgere o all’aggravarsi del problema.

Leggi tutto

Sindrome da permeabilità intestinale: che cos’è, sintomi, diagnosticarla

Condividi

Le pareti di un intestino sano sono progettate per:

  • assorbire i nutrienti utili all’organismo (che  vengono convogliati nel flusso sanguigno e da questo portati in tutto il corpo ove ce ne sia bisogno)
  • per trattenere al proprio interno materiali e sostanze che al contrario devono essere eliminati, come batteri patogeni di vario tipo, tossine, particelle di cibo non digerito, microbi e altri prodotti di scarto.

La permeabilità intestinale è una condizione che si manifesta quando la parete dell’intestino subisce dei danni ripetuti nel tempo e si indebolisce fino a non riuscire più né ad assorbire propriamente i nutrienti né a trattenere al suo interno le varie sostanze tossiche che, invece di essere espulse, finiscono nel sangue.

Leggi tutto

Ipertiroidismo: cos’è, le cause e i rimedi naturali

Condividi

L’ipertiroidismo si manifesta quando la tiroide è iperattiva e produce un surplus di ormoni T3 (triiodotironina) e T4 (tiroxina) rispetto all’effettivo fabbisogno giornaliero dell’organismo.

Si tratta di un disordine della tiroide molto meno diffuso rispetto all’ipotiroidismo che può causare al soggetto colpito disturbi importanti a carico del metabolismo, del sistema nervoso e del cuore.

Colpisce più di frequente le donne e si manifesta soprattutto nella maturità, tra i 40 e i 60 anni, ma può insorgere anche in altre fasi della vita

Leggi tutto

Pagina 1 di 712345...Ultima »

Invia questo articolo ad un amico