-30% sui nuovi programmi per vegetariani e vegani Scopri di più

5 facili segreti di una routine sana (anche se non hai tempo)6 min read

Condividi


Di recente ho fatto un sondaggio per scoprire quali sono gli ostacoli che ti impediscono di seguire una routine sana nella tua vita di tutti i giorni.

Ho ricevuto molte risposte e ho stilato una classifica degli ostacoli principali che, in ordine di importanza, sono:

  1. mancanza di tempo per i ritmi intensi di ogni giorno e per mancanza di organizzazione
  2. dipendenza fortissima dagli alimenti che non ti fanno bene
  3. la famiglia con le diverse esigenze di ognuno da conciliare
  4. la paura di diventare la “pecora nera” del gruppo, di essere fuori dal coro e di rimanere escluso o essere giudicato dagli altri
  5. convinzioni ideologiche che portano ad avere delle abitudini molto difficili da cambiare anche di fronte all’evidenza di un corpo che avrebbe bisogno di qualcosa di diverso

Ma questa routine serve davvero oppure no?

Spesso associamo l’idea di routine a una gabbia, a qualcosa che limita la nostra libertà e ci impedisce di godere appieno la vita, io per prima non vorrei mai vivere una condizione che limitasse le mie scelte e le mie abitudini.

Quindi perché ti serve avere una buona routine, perché queste abitudini sono necessarie?

Quando io ti parlo di abitudini da inserire nella tua vita per creare una routine sana penso a dei suggerimenti, dei segreti, poche cose semplici, che puoi mettere in pratica senza stravolgere la tua esistenza e senza crearti delle limitazioni inutili.

Si tratta di cose che ti servono maggiormente proprio quando sei più stressato e sotto pressione perchè proprio in questi momenti, se non sei al massimo e non curi la tua alimentazione e il tuo stile di vita, diventa veramente difficile affrontare la vita quotidiana con gli impegni e le sfide che questa ti presenta.

Il segreto è quello di avere una rotta da seguire e il timone del tuo corpo sempre in mano.

Perché il corpo non è fatto per essere lasciato allo sbando e non curato.

Non curarsi di sé non è libertà e prima o poi arriva il momento in cui il corpo, in sofferenza e in difficoltà, ti blocca ed ecco quindi che arriva un forte mal di testa, un dolore allo stomaco, un colpo alla schiena, un’influenza, insomma qualcosa che ti costringe a fermarti perché il corpo non ce la fa più.

I 5 segreti di una routine sana

Ecco quindi i miei 5 semplici consigli che, senza stravolgere i tuoi ritmi quotidiani, possono davvero cambiare la qualità della tua vita in meglio.

Non è necessario che tu li metta in pratica sempre, basterebbe anche solo che li applicassi 4 0 5 giorni a settimana per vedere in breve tempo dei notevoli miglioramenti.

Vediamoli insieme.

Segreto numero 1: cambia la temperatura dell’acqua che bevi

E’ facilissimo, devi solo bere l’acqua un po’ più calda.

Non bollente ma come berresti una tazza di tè e, se l’acqua calda non ti piace, puoi iniziare bevendo degli infusi o delle tisane.

L’acqua bevuta in questo modo vale doppio perché quando è calda agisce molto meglio, viene assimilata più facilmente, migliora la digestione e la depurazione dell’organismo, anche l’intestino lavora meglio e tu sei completamente ripulito.

Non ti costa nulla, devi solo trovare il modo migliore per te di ricordarti di farlo durante la giornata.

Segreto numero 2: mangia più cibi caldi e cotti

Non mangiare cibi presi direttamente dal frigorifero e cuoci di più le verdure.

Puoi saltarle in padella, oppure cuocerle al vapore con l’apposito cestello (mentre fai altre cose le verdure si cuociono da sole), oppure farle al forno o stufate così le trovi pronte da mangiare per quando rientri a casa o le puoi portare con te al lavoro in un contenitore apposito.

Se puoi riscalda sempre quello che mangi, se non puoi riscaldare ricorda di tirare fuori dal frigorifero quello che ti interessa e di lasciare il tempo che arrivi almeno a temperatura ambiente.

Segreto numero 3: mangia sempre prima le proteine

Inverti l’ordine delle pietanze e inizia sempre il tuo pasto dalle proteine.

Qualunque sia la proteina della giornata (carne, pesce, uova, formaggio, legumi, ecc.) parti sempre da lì.

Non devi cambiare quello che mangi, solo l’ordine in cui lo mangi.

Se fai passare anche solo 15 minuti dal consumo delle proteine ai carboidrati (cha siano pasta, riso o altro del genere) cambi radicalmente la qualità della digestione e anche l’impatto che questi hanno sulla tua glicemia che infatti sarà molto più basso.

Grazie a questo piccolo e semplice accorgimento non avrai più gli alti e bassi dell’energia dovuti proprio al repentino aumento della glicemia seguito poi dal crollo.

Avrai invece un’energia solida e costante che ti permette di dare il massimo tutta la mattina e tutto il pomeriggio senza difficoltà.

Quarto segreto: fai una cena più leggera

Proprio nei giorni in cui sei più sotto pressione prova ad alleggerire la cena.

Fai in modo di non arrivare alla cena super affamato anche se quello è di solito il pasto in cui vuoi rilassarti e lasciarti un po’andare magari in compagnia della famiglia.

Dopo un pranzo sostanzioso, fai un piccolo spuntino pomeridiano e la sera prendi solo delle verdure e un poco di grassi.

Una volta alla settimana prova invece a fare una piccola follia e a saltare del tutto la cena (puoi bere solo un infuso o una tazza di brodo caldo) e prova a vedere come ti svegli la mattina.

La mattina sarai sorpreso dall’energia che ti sentirai dentro e dallo sprint che avrai nell’affrontare la giornata e questo solo grazie al fatto che hai permesso al tuo corpo di dormire bene, di disintossicarsi e di rigenerarsi.

Quinto segreto: non avere fretta quando mangi

Cerca di mettere attenzione e consapevolezza quando mangi e mastica di più.

Se hai i minuti contati e pensi di non poterlo fare, piuttosto mangia un po’ di meno (e fai uno spuntino in più) ma prenditi il tempo di masticare bene e a lungo.

Per aiutarti a fare questo puoi usare dei piccoli strattagemmi, ad esempio: appoggia la forchetta tra un boccone e l’altro, non stare curvo sul piatto ma appoggia la schiena, mangia all’orientale con le bacchette, rilassati, se sei a tavola da solo leggi un libro.

I benefici sono notevoli e ti accorgerai di come ti sentirai diverso, in meglio, dopo il pasto.

In pochi giorni questa diventerà un’abitudine consolidata che va completamente contro quello che ci hanno insegnato da bambini quando ci dicevano di sbrigarci, di fare in fretta e non perdere tempo.

Così ti accorgerai che invece quello che facevi per istinto da piccolo è proprio quello di cui hai bisogno.

* * *   * * *

Queste solo le 5 abitudini che ti basta seguire per avere il massimo della forza durante la settimana.

Nel fine settimana se vuoi rilassarti o magari non hai tempo puoi anche concederti qualche piccola deviazione senza conseguenze perché, come ti ho detto, basterebbe seguirle anche solo 4 volte a settimana per cambiare completamente la tua vita.

Ciao!


Condividi

Devi Francesca Forcella

Devi Francesca Forcella

Educatrice, naturopata e Fondatrice e Direttrice di “Energy Training” – il Programma di alimentazione e salute naturali più seguito in Italia – ha insegnato alimentazione e cucina naturali a centinaia di persone durante innumerevoli corsi e consulenze individuali.

Consulta le fonti e gli studi principali a cui facciamo riferimento

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


The Sautón Approach
Non perdere le nuove risorse!
Iscriviti alla newsletter per ricevere guide gratuite,
risorse esclusive, articoli, ricette e offerte:

137.936 persone già iscritte
  1. Avatar
    ha commentato:

    Ottimi suggerimenti!!! Grazie e buona giornata!!!

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Monica,
      siamo felici che il video ti sia piaciuto. Continua a seguirci: ne sono in arrivo altri molto interessanti! Un caro saluto

  2. Avatar
    ha commentato:

    Molto bello! Sto già cominciando

    • Avatar
      ha commentato:

      Brava Florina, buon inizio!

  3. Avatar
    ha commentato:

    Grazie di cuore per i tuoi consigli e suggerimenti. Acqua calda e tisane fanno parte della mia alimentazione già da un po’ di tempo e devo dire che mi hanno regolarizzato l’intestino. Purtroppo non riesco a seguire e modificare completamente gli alimenti, ma sicuramente cerco a volte di stare un pochino più attenta. I tuoi consigli sono sempre graditissimi!!! Grazie Francesca! Anna

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Anna,
      complimenti per aver fatto dell’acqua calda una tua abitudine. Prova ora a concentrarti su un’altra nuova abitudine ed introducila inizialmente solo per qualche giorno alla settimana e man mano aumenti. Vedrai che tutto risulterà più semplice. Un caro saluto

  4. Avatar
    ha commentato:

    Cara Francesca, ti seguo da un anno e vi trovo sempre ricchi di consigli, notizie. Cerco di mettere in pratica sempre piu frequentemente le buone pratiche e ci vuole tempo. Ma non demordo. Un abbraccio
    Valeria

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Valeria,
      benvenuta. Grazie del tuo feedback. Se vuoi accelerare il processo e sentirti guidata meglio, step by step, puoi entrare nel programma dove potrai condividere la tua esperienza ed il tuo percorso con una meravigliosa community. Ti aspetto. Un caro saluto
      https://www.energytraining.it/presentazione/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico