Crema Budwig con capperi e olive1 min read

Condividi


Autrice di questa ricetta è Gema Canelles Salcedo.

Ingredienti per 1 porzione
  • 2 cucchiai di Quark magro senza lattosio
  • 1 cucchiaio di olio di lino da frigo
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 cucchiaio di olive
  • 1/2 cucchiaino di curcuma
  • Timo q.b.
Preparazione

1. Nel bicchiere di un frullatore a immersione inserisci 2 cucchiai di Quark.

2. Aggiungi un cucchiaio di olio di lino, curcuma e timo.

3. Aggiungi i capperi e le olive.

4. Frulla tutto e servi.

Prodotti per questa ricetta

Curcuma


Condividi

Redazione SAUTÓN Approach

Redazione SAUTÓN Approach

Consulta le fonti e gli studi principali a cui facciamo riferimento

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


The Sautón Approach
Unisciti a 170.000 iscritti e ricevi guide,
ricette e consigli esclusivi:

  1. Avatar
    ha commentato:

    Grazie, questi video sono molto utili. Finora preparavo la crema mescolando con il cucchiaio mangiavo una confezione intera di quark con molto piú olio. Forse era troppo.

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Chiara,
      sì. E’ meglio mescolarla con il frullatore a immersione, così olio e formaggio si amalgamano perfettamente.
      Un caro saluto

  2. Avatar
    ha commentato:

    Buongiorno

    Vorrei sapere quando va mangiata questa crema e i suoi benefici

    Grazie

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Isabel,
      a colazione è il momento migliore. Per i benefici ti rimando all’articolo che abbiamo scritto sull’argomento:
      Un caro saluto

      • Avatar
        ha commentato:

        ciao e grazie ma dove lo trovo il formaggio quark?

        • Avatar
          ha commentato:

          Ciao Paola,
          piacere di conoscerti e benvenuta sul blog.
          Il quark magro per fare la ricetta si trova nei negozi di alimenti naturali. E’ tipo questo: http://shop.naturasi.it/quark-magro-berchtesgadener-land.html.
          Ad ogni modo potresti trovarlo anche nei grandi supermercati. L’importante è che sia magrissimo.
          Un caro saluto

  3. Avatar
    ha commentato:

    buongiorno…vorrei sapere se l’olio di lino bio crudo che compero nei negozi di alimentazione biologica o anche on line nei siti bio e che il frigo non lo hanno visto se non a casa mia servono a qualcosa o è meglio lasciar perdere…con le temperature estive e il trasporto possono già essere ossidati…da tanto cerco di capire ma ancora non trovo risposte…spero finalmente di riceverle da voi….grazie mille…Patrizia

  4. Avatar
    ha commentato:

    La crema Budwig si fa con avena, semi, semi oleosi, frutta…. dove sono tutte ste cose?

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Enrico,
      sono due ricette diverse. Questa è la Crema Budwig della dottoressa Budwig, una crema curativa e ricca di proteine.
      Quella di cui parli tu, invece, è la crema Budwig della dottoressa Kousmine.
      Un caro saluto

  5. Avatar
    ha commentato:

    Grazie, bella ricetta.
    Quale è il momento migliore per assumerla?

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Mara,
      piacere di conoscerti e benvenuta sul blog.
      Al mattino, come colazione.
      Un caro saluto

      • Avatar
        ha commentato:

        Salve Raffaella, torno a chiederti chiarimenti su questa crema Budwig: leggo che è consigliata come colazione, Ma questo significa che dovrà essere l’unica cosa da mangiare in quel pasto (mi sembra un pò pochino….), oppure posso abbinarci altri alimenti ? e quali ?.
        Grazie per la risposta.

        • Avatar
          ha commentato:

          Ciao Luciano,
          puoi abbinarci della verdura cotta in modo leggero. Un caro saluto

  6. Avatar
    ha commentato:

    Grazie del consiglio, io ho cominciato a prendere la crema di Budwig
    da una settimana, il mattino per colazione, la trovo molto buona
    Colgo l’occasione per inviarvi cordiali saluti

    • Avatar
      ha commentato:

      Grazie del feedback, Giuseppe.
      Un carissimo saluto anche a te

  7. Avatar
    ha commentato:

    si può sostituire con olio evo? grazie mille

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Mirella,
      piacere di conoscerti e benvenuta sul blog.
      No, è proprio la sinergia quark magro-olio di lino che rende la preparazione così curativa, quindi l’olio non può essere sostituito.
      Un caro saluto

  8. Avatar
    ha commentato:

    E’ possibile usare i semi di lino tritati al posto dell’olio ?

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Giuseppe,
      piacere di conoscerti e benvenuto sul blog.
      No, i semi non possono sostituire l’olio, non hanno gli stessi benefici.
      Un caro saluto

  9. Avatar
    ha commentato:

    salve, io sono intollerante al lattosio, credo che anche se è senza lattosio il quark non mi dia benefici a colazione… i latticini non mi danno benefici

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Luisa,
      piacere di conoscerti e benvenuta sul blog. C’è anche il quark senza lattosio, ma se trovi che i latticini non ti siano di beneficio e non vadano bene per te, non è necessario che li consumi. Puoi evitare questa ricetta.
      Un caro saluto

  10. Avatar
    ha commentato:

    Ho la costituzione fredda con problemi di osteoporosi e articolari. Posso assumere la crema budwig? Se si quante volte a settimana?

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Cristina,
      nel tuo caso è meglio evitarla, è troppo raffreddante per te che hai problemi articolari.
      Un caro saluto

  11. Avatar
    ha commentato:

    Salve ma nel ricettario non dice 4 cucchiai di Quark e 2 di olio di lino a persona?

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Barbara,
      l’importante è mantenere la proporzione tra quark e olio di lino. Puoi fare la dose minima 2:1 o la dose 4:2, a seconda della fame che hai. In questo caso, essendo una preparazione un po’ più sostanziosa (con capperi e olive) la dose minima basta.
      Un caro saluto

  12. Avatar
    ha commentato:

    Alcune volte torno un po’ tardi la sera, si può assumere la crema Budwing per cena magari con qualche frutto o superfood?

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Giusi,
      meglio fare uno spuntino in modo da non dover cenare tardi.
      La crema Budwig è una pessima cena perchè è fredda e quindi più indigesta. Meglio cenare con vegetali cotti e grassi sani e magari fare uno spuntino pomeridiano con crema Budwig combinata con frutta calda o verdure cotte.
      Un caro saluto

  13. Avatar
    ha commentato:

    Ciao Raffaella un caloroso abbraccio!!
    La crema di budwing preferisco gustarla nella sua ricetta base. Può alterarne i benefici se aggiungo un po’ di bacche inca, o uvetta o datteri?
    Inoltre ho qualche dubbio sulla vostra video ricetta, in quanto ritengo che le olive rendono poco digeribile la crema. Dal mio punto di vista profano, le olive essendo un grasso, non devono essere associate ad un altro grasso, come l’olio di lino.

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Francesco,
      la crema budwig puó essere gustata aggiungendo la curcuma, un pizzico di sale e qualche altra spezia o erba aromatica (come cannella o coriandolo o maggiorana), a seconda se si desidera la versione dolce o salata. Si puó aggiungere qualche bacca di goji o bacca inca o qualche cappero o oliva (in piccole quantità solo x dare sapore). I datteri direi di non frullarli assieme alla quark. Se si abbina frutta o verdura, è meglio mangiarla a parte: un boccone di crema ed un boccone di cibo.
      Un caro saluto

  14. Avatar
    ha commentato:

    La crema budwig della cousmine e’ equilibrata? La consigliate?
    Grazie mille

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Michela,
      no, noi non la consigliamo. Prevede l’uso di cereali crudi, molti semi oleosi, frutta, ecc… Purtroppo crea gonfiore e produce picco glicemico.
      Un caro saluto

  15. Avatar
    ha commentato:

    Ciao Raffaella.

    La crema budwing si può usare come colazione durante il RESET?
    E’ possibile usare anche la variante con il cacao presente sul ricettario?

    Grazie, un saluto.

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Pri,
      dipende dallo stato della tua digestione. Se hai ottenuto un punteggio alto nel test, è meglio non consumarla durante il Reset. Se invece non hai molti sintomi di umidità (muco, gonfiore, cellulite, ritenzione) puoi consumarla una volta la settimana evitando il cacao. Un caro saluto

  16. Avatar
    ha commentato:

    Salve Ho letto l’articolo lo trovo molto interessante e ho letto che questo prodotto è ottimo anche per la sclerosi multipla Vorrei delle notizie più dettagliate per il trattamento della sclerosi con questo alimento Grazie

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Emilia,
      questa ricetta è stata messa a punto dalla dottoressa Budwig e fa parte del suo protocollo per curare il cancro. Non abbiamo notizie specifiche sulla relazione con la sclerosi multipla se non quella che l’ossigenazione delle cellule porta beneficio a tutto l’organismo. Ti posso segnalare un articolo più specifico sulla Dottoressa Budwig e la sua ricetta e invitarti a seguire un’alimentazione sana. Un caro saluto
      https://www.energytraining.it/budwig/

  17. Avatar
    ha commentato:

    Ciao, ho trovato questa ricetta per la versione dolce:
    1 cucchiaino pieno di semi di lino
    120 g di quark intero (full fat)
    25 g di mirtilli
    1 cucchiaino di olio di semi di lino.

    Puo` andare bene?

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Paola,

      benvenuta sul blog.
      La Crema Budwig della dottoressa Budwig si prepara con formaggio quark, o eventualmente yogurt magro non dolcificato, con il massimo del 2% di grassi e olio di lino da frigo.
      Per il resto puoi usare questa ricetta per creare la tua personale versione dolce.
      Per maggiori informazioni sulla Crema Budwig e sulle sue proprietà terapeutiche, ti consiglio la lettura di questo articolo https://www.energytraining.it/budwig/.

      Un caro saluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico