Crumble di cavolfiore1 min read

Condividi

  • Restart
  • Bambini
  • SCD
  • Vegetariani
  • Vegani

Questa ricetta è adatta anche al Restart ai Bambini alla Dieta dei Carboidrati Specifici (SCD) ai Vegetariani ai Vegani


Ingredienti per 3-4 porzioni
 Preparazione

1. Metti in ammollo i semi di zucca e le noci di macadamia per 3 ore

2. Cuoci a vapore le cimette di cavolfiore mantenendole leggermente sode

3. Taglia il cavolfiore a tocchetti

4. Scola e trita grossolanamente i semi oleosi

5. Prepara il crumble: mescola i semi con la farina e 1C. di olio di cocco

6. Versa spezie, sale e 1C. di olio di cocco al cavolfiore e mescola

7. Disponi il cavolfiore condito in una pirofila

8. Sbriciola sopra il crumble

9. Inforna a 180 gradi per 30 minuti


Prodotti per questa ricetta


Condividi

Avatar

Sonia Vecchiato

Mentre ricerca uno stile di vita che porti energia nel corpo e nello spirito, Sonia approda in Energy Training e, sotto la sapiente guida di Devi Francesca, approfondisce le conoscenze sul benessere e sull'alimentazione e le applica su di sé ottenendo dei risultati evidenti.
Sperimentatrice di ricette, organizzatrice di party, pic-nic e veloci spuntini, dispensa idee per prendersi cura del proprio corpo abbinando con attenzione ingredienti e sapori.
Attualmente Energy-Tutor, al servizio di chi desidera ritrovare vitalità, salute e benessere.

Consulta le fonti e gli studi principali a cui facciamo riferimento

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


The Sautón Approach
Unisciti a 170.000 iscritti e ricevi guide,
ricette e consigli esclusivi:

  1. Avatar
    ha commentato:

    Buonasera, con cosa si può sostituire il cavolfiore??
    Grazie

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Marinella,
      puoi sostituirlo con le carote o la zucca. Un saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico