Sconto del 30% sul nuovo programma online Scopri di più

Gomasio1 min read

Condividi

Condividi

  • Reset
  • Vegetariani
  • Vegani

Questa ricetta è adatta anche al Reset ai Vegetariani ai Vegani


Ingredienti
  • 110 gr semi di sesamo
  • 1 cucchiaino di sale dell’Himalaya
Preparazione

1. In una padella a doppio fondo tosta i semi di sesamo per 15 minuti a fuoco basso

2. Aggiungi il sale al centro della padella e tosta per altri 5 minuti fino a che i semi iniziano a scoppiettare. Fai attenzione a non bruciarli.

I semi di sesamo una volta tostati si possono conservare in un barattolo di vetro per 1 mese.

Consuma il gomasio macinandolo un po’ alla volta oppure usa il Suribachi (mortaio in ceramica giapponese).


Condividi

Avatar

Gema Canelles

Gema Canelles Salcedo nasce a Barcellona e si trasferisce in Italia in giovane età, iniziando ad interessarsi a tutto ciò che e’ relazionato con la salute e l’armonia interiore.
Appassionata di cucina e alimentazione naturale , moglie e mamma di tre figli, ha studiato la cucina macrobiotica, sperimentato varie modalità di digiuni e diete ed è insegnante di Yoga e operatore di Shiatsu.
Più di tre anni fa si e’ iscritta a Energy Training dove, seguendo i consigli di Francesca Forcella, ha scoperto una cucina semplice e gustosa e un aumento di vitalità, che è stato poi trasferito all’intera famiglia.
I fornelli sono il regno in cui manifesta tutto il suo talento.

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


The Sautón Approach
Non perdere le nuove risorse!
Iscriviti alla newsletter per ricevere guide gratuite,
risorse esclusive, articoli, ricette e offerte:

137.936 persone già iscritte
  1. Avatar
    ha commentato:

    Credo che l,articolo non e completo,perche non specifica come utilizzare il tostato una volta macinato in MORTAIO, se consumarlo facendo un tisana o altro modo. Spero di farmi capire come e l,altra procedura . Grazie

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Vincenzo,
      piacere di conoscerti e benvenuto sul blog.
      Va macinato fresco sulla pietanza, va usato come condimento, come se fosse sale.
      Spero che così sia più chiaro.
      Un caro saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico