Energy Training diventerà The SAUTÓN Approach Scopri di più

Magrezza ostinata: le 7 cause e le soluzioni4 min read

Condividi

Condividi


Non riuscire a prendere peso, essere sempre al limite è un problema molto più diffuso di ciò che si pensa e la cosa peggiore è che pochi ne parlano e non è facile trovare consigli e soluzioni.

Spesso è ritenuto un problema di natura psicologica ed emotiva e questo ci carica di un ulteriore stress e senso di colpa.

Se vogliamo risolverlo dobbiamo scoprire le possibili cause, che possono essere diverse, e trovare la nostra.

Poniamo per prima cosa le domande giuste:

  • Perché tendiamo a perdere peso?
  • Perché non riusciamo a prendere peso anche se mangiamo di più?
  • Quali sono le cause profonde e le soluzioni praticabili?

Le 7 cause principali e la loro soluzione

La difficoltà ad assorbire i nutrienti

Mangi tanto ma assorbi solo una minuscola quantità.

La trasformazione è completamente bloccata, può esserci uno squilibrio della flora batterica intestinale (dovuto a troppi zuccheri, lieviti, legumi, frutta, semi) che ti fa eliminare tutto senza trattenere nulla.

La cura: almeno 3 mesi di fila con un buon supplemento di probiotici come Flora.

A questo unisci la messa in pratica dei segreti della digestione felice.

Lentezza o paralisi digestiva

Oltre ad essere bloccato l’assorbimento intestinale, è proprio lo stomaco ad essere come “paralizzato”.

Hai una digestione molto lunga e lo stomaco che tende a paralizzarsi totalmente.

Tutti ti raccomandano di mangiare di più ma se provi a farlo ti riempi di tossine e stai male.

Tutto questo ti fa entrare in una spirale che ti rende terrorizzato e ossessionato dall’idea di mangiare.

In questo caso bisogna riattivare la digestione, fornire enzimi e se occorre anche una manipolazione viscerale osteopatica.

Squilibrio dei nutrienti e cibo spazzatura: troppi zuccheri e zero proteine

In genere se non tendiamo a ingrassare ci sentiamo autorizzati a mangiare di tutto e a preoccuparci solo del gusto.

Questo si traduce in tanto cibo spazzatura accompagnato da poca voglia di cucinare!

Spesso sottovalutiamo le proteine e consumiamo tonnellate di zucchero e carboidrati.

In questo caso quello che avviene è che il tuo corpo si ammala e perdi la capacità di digerire ed assimilare.

La soluzione è fare pace con i nutrienti e diminuire drasticamente gli zuccheri.

Consuma piccoli pasti molto ricchi e di qualità ripetuti nel tempo.

Vera e propria condizione di permeabilità intestinale

La permeabilità intestinale è una condizione di grave squilibrio intestinale in cui è coinvolto il sistema immunitario.

La causa è una esposizione ad agenti irritanti per un tempo lungo (glutine, latte, zucchero, legumi, caffè, soia), in combinazione con stati di ansia, paura e sofferenza.

Questa è la condizione limite, spesso resa ancora peggiore dall’uso di etichette identificative che spaventano (sindrome del colon irritabile, retto-colite ulcerosa, morbo di Crohn).

La soluzione è adottare un’alimentazione anti-infiammazione per un tempo molto lungo, con cura di probiotici ed enzimi.

Le variabili ansia, paura, fissazione

Un aspetto in cui mente ed emozioni ti impediscono di assorbire e che ti accompagna fin da quando eri piccolo.

Il benedetto incubo della bilancia che ti porta a pesarti persino più volte al giorno con il risultato che drammatizzi anche le più piccole fluttuazioni normali.

Puoi ritrovarti ad essere insieme ossessionato dal mangiare e letteralmente terrorizzato dal farlo.

Come si affronta?

Innanzitutto imparando a rilassarti, a respirare, a prenderti i tuoi tempi, a distrarti da questa benedetta questione.

Il bisogno di spendere più di ciò che si ha

Ti senti un fuoco dentro che ti costringe ad essere costantemente in movimento, altrimenti non sembri trovare un senso alla tua vita.

Appena acquisti un etto pensi alla prossima attività, al prossimo viaggio, al prossimo seminario, alla prossima performance del tuo sport preferito.

In questo caso devi solo scoprire la gioia della quiete.

Dandoti tempo di acquistare prima di spendere.

La variabile parassiti

Se hai disbiosi, facilmente puoi soffrire di parassiti di vario genere che potresti avere fin dall’infanzia senza saperlo.

Questi parassiti si nutrono del cibo al tuo posto, dandoti stanchezza, mal di testa, intolleranze e disturbi anche più profondi.

Unica possibilità di diagnosticarli è fare una visita kinesiologica e poi una cura antiparassitaria profonda.

Scopri quella/quelle che possono riguardanti e metti in atto una strategia su più fronti: dieta equilibrata (tanti grassi, poi proteine e vegetali senza esagerare con gli zuccheri), cura il modo in cui mangi, riattiva stomaco ed intestino con enzimi, prebiotici e probiotici e per finire lavora sulla mente, le emozioni e lo stile di vita.


Per approfondire questo argomento puoi leggere anche questi articoli:

Troppo magro? Ecco le buone abitudini che ti fanno riacquistare peso

Vuoi prendere peso? La soluzione NON è mangiare di più

Sei magro e fai fatica a prendere peso? Le 7 cause di cui nessuno parla

Come il Metodo Energy mi sta aiutando a riprendere peso

Altri articoli correlati:

Sindrome da permeabilità intestinale: che cos’è, sintomi, diagnosticarla

Una digestione perfetta? Il Metodo Energy ed il segreto delle medicine antiche

Digestione: le 10 abitudini alimentari che la mettono a dura prova

Disbiosi intestinale: la prima colpevole è la dieta


Prodotti di cui abbiamo parlato in questo articolo che trovi in vendita nel nostro shop:


Condividi

Devi Francesca Forcella

Devi Francesca Forcella

Educatrice, naturopata e Fondatrice e Direttrice di “Energy Training” – il Programma di alimentazione e salute naturali più seguito in Italia – ha insegnato alimentazione e cucina naturali a centinaia di persone durante innumerevoli corsi e consulenze individuali.

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


The Sautón Approach
Non perdere le nuove risorse!
Iscriviti alla newsletter per ricevere guide gratuite,
risorse esclusive, articoli, ricette e offerte:

137.936 persone già iscritte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico