Sconto del 30% sul nuovo programma online Scopri di più

Muffin al cocco e limone1 min read

Condividi

Condividi

  • Reset
  • Bambini
  • Vegetariani
  • Vegani

Questa ricetta è adatta anche al Reset ai Bambini ai Vegetariani ai Vegani


Ingredienti per 12 pezzi:

  • 200 ml di latte di cocco
  • 50 gr di semi di lino macinati
  • 50 gr di farina di cocco
  • 6 C di eritritolo macinato
  • 2 C di olio evo
  • 1 C di lievito in polvere
  • buccia e succo di un limone
  • sale un pizzico
  • cannella q. b.
  • vaniglia q. b.

Tempo di preparazione: 10 minuti (più 30 minuti di cottura)

Preparazione:

1. riscalda il forno a 180°, prepara gli stampini di silicone e ungili con olio evo

2. mescola il latte, la buccia di limone e il succo, l’eritritolo, l’olio di oliva e la vaniglia

3. in un’altra ciotola mescola gli altri ingredienti secchi (farina di cocco, lievito, sale, semi di lino)

4. versa il composto liquido su quello secco e mescola bene fino a che il composto non diventa denso

5. versa in stampini da muffin e cuocili in forno a 180° per 30 minuti

6. prima di servirli, spolverizza i muffin con farina di cocco


Prodotti per questa ricetta che trovi in vendita nel nostro shop:


Condividi

Devi Francesca Forcella

Devi Francesca Forcella

Educatrice, naturopata e Fondatrice e Direttrice di “Energy Training” – il Programma di alimentazione e salute naturali più seguito in Italia – ha insegnato alimentazione e cucina naturali a centinaia di persone durante innumerevoli corsi e consulenze individuali.

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


The Sautón Approach
Non perdere le nuove risorse!
Iscriviti alla newsletter per ricevere guide gratuite,
risorse esclusive, articoli, ricette e offerte:

137.936 persone già iscritte
  1. Avatar
    ha commentato:

    Salve Francesca, apprezzo questa nuova ricetta dei muffin al cocco, così come tutte le altre tue proposte, sempre molto gustose e salutari. Una cosa tutta via ti chiedo. Dovresti affrontare per esempio, la questione dell’apporto nutrizionale e/o calorico dei cibi che proponete per poterci meglio regolare nella dieta quotidiana. Mi spiego meglio, portandoti come esempio iniziale la ricetta dei muffin al cocco. Posso proporlo in un pasto unico o in più pasti al giorno ? Posso combinarlo anche con altre tipologie di dessert ? esempio: 1 muffin al cocco a colazione, 1 panna cotta bicolore con arance caramellate a pranzo, e così via …. E’ fattibile e consigliabile questo approccio nutrizionale oppure è bene limitare il dessert una volta al giorno oppure qualche volta a settimana ? E poi, perchè non inserite nelle ricette che proponete, a quante persone è riferito il dosaggio degli ingredienti ? Grazie ancora . luciano.

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Luciano,
      abbiamo più volte sottolineato, che non ci interessa l’apporto calorico, è un concetto superato. A noi interessa la qualità di quello che mangiamo, l’effetto che un determinato alimento ha sulla digestione: la rallenta o la rinforza? o sull’infiammazione: la favorisce o la placa?. Per quel che riguarda i dolci, non vanno consumati a fine pasto ma solo negli spuntini e non quotidianamente. Meglio alternare con bevande a base di latte vegetale, superfoods, a volte della frutta, a volte uno spuntino salato a base di verdure cotte ad esempio. Per il dosaggio, riferirò, mi sembra una buona idea.
      Ti suggerisco questo articolo che abbiamo pubblicato di recente che parla proprio del perché non è così importante contare le calorie. https://www.energytraining.it/per-dimagrire-non-contare-calorie/

      Un caro saluto

  2. Avatar
    ha commentato:

    Ciao i muffin sono buonissimi anche se l’ aspetto un po’ meno… Potrei aver usato stampi troppo grandi o é il mio forno che questa volta mi ha fregato ma in ogni caso il loro aspetto non era neanche vagamente somigliante alla foto, sembravano più delle mini tortine morbide 🙂 .. Perciò visto che di sapore li adoro già , proverò a rifarli ,stando più attenta.. Grazie ancora per le svariate ricette .

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Fabi,
      sì con la pratica e l’esperienza vedrai che anche l’aspetto migliorerà. Un caro saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico