Muffin alla mela, banana e uvetta1 min read

Condividi

  • Bambini
  • Vegetariani
  • Vegani

Questa ricetta è adatta anche ai Bambini ai Vegetariani ai Vegani


Ingredienti per 8 pezzi:

Tempo di preparazione: 15 minuti (più 25 minuti di tempo di cottura)

Preparazione:

1. in un pentolino metti la frutta, l’uvetta, la buccia e il succo del limone, cuoci fino a che sono teneri e frulla
2. in una ciotola a parte, unisci le farine, l’eritritolo, il lievito, le spezie e il sale
3. versa l’olio nella frutta e poi versa il composto di frutta nella ciotola delle farine e mescola bene il tutto
4. distribuisci l’impasto negli stampini da muffin di silicone e cuoci a vapore o in forno per 25 minuti


Prodotti per questa ricetta che trovi in vendita nel nostro shop:


Condividi

Devi Francesca Cillo

Devi Francesca Cillo

Educatrice, naturopata e Fondatrice e Direttrice di “Energy Training” – il Programma di alimentazione e salute naturali più seguito in Italia – ha insegnato alimentazione e cucina naturali a centinaia di persone durante innumerevoli corsi e consulenze individuali.

Consulta le fonti e gli studi principali a cui facciamo riferimento

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


Non perdere le nuove risorse!
Iscriviti alla newsletter per ricevere guide gratuite,
risorse esclusive, articoli, ricette e offerte:

137.936 persone già iscritte
  1. Avatar
    ha commentato:

    Che bella ricetta! Volevo chiedere, è per via della frutta che sono considerati non da restart? Grazie!

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Elena,
      sì, la banana e l’uvetta hanno un indice glicemico alto che non si sposa con il Restart che facciamo proprio per affrancarci dallo zucchero e tenere bassa l’insulina. Puoi gustarli alla fine del Restart o prepararli per la tua famiglia. Un caro saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico