Come perdere peso in menopausa in modo definitivo5 min read

Menopausa

Condividi


Perdere peso durante e dopo la menopausa sembra un’impresa impossibile.

Gli ormoni cambiano, e lo stress e il naturale processo di invecchiamento sono letteralmente contro di te.

Per fortuna, però, ci sono delle cose che puoi fare per perdere peso più facilmente in questa fase della vita.

Perché la menopausa rende così difficile perdere peso?

La menopausa comincia “ufficialmente” quando una donna non ha il ciclo mestruale da 12 mesi.

In questo periodo può essere davvero difficile perdere peso.

Infatti molte donne notano che in realtà già nel periodo di premenopausa (che può cominciare anche una decade prima della menopausa) cominciano a mettere su peso.

Diversi fattori giocano un ruolo chiave nell’acquisto di peso in menopausa, inclusi:

  • Sbalzi ormonali: livelli di estrogeni sia elevati che molto bassi possono condurre a un aumento del deposito di grassi (1, 2).
  • Perdita di massa muscolare: è dovuta all’età, ai cambiamenti ormonali e a una riduzione dell’attività fisica (3, 4, 5).
  • Sonno inadeguato: molte donne hanno problemi con il sonno in menopausa e uno scarso sonno è collegato a un aumento di peso (6, 7, 8).
  • Aumento della resistenza all’insulina: le donne spesso cominciano ad avere resistenza all’insulina a questa età, cosa che rende più difficile la perdita di peso (9, 10).

Inoltre il deposito di grassi si sposta da fianchi e gambe verso l’addome durante la menopausa, e questo aumenta i rischi di sindrome metabolica, diabete di tipo 2 e malattie cardiache (10).

Per tutti questi motivi le strategie per ridurre il girovita sono particolarmente importanti in questa fase della vita di una donna.

In menopausa le diete a basso regime di calorie non funzionano

Per perdere peso è necessario un deficit di calorie.

Durante e dopo la menopausa il dispendio di energia a riposo, o il numero di calorie che una donna consuma a riposo, declina (11, 12).

Sebbene le donne siano tentate dal provare una dieta a ristrettissimo regime di calorie per perdere peso velocemente, questa è una delle cose peggiori che si possano fare.

Ricerche evidenziano che ridurre troppo le calorie può portare a una perdita di tono muscolare e a un declino del tasso metabolico (13, 14, 15, 16).

Quindi anche se le diete a bassissimo contenuto di calorie possono portare a una perdita di peso in poco tempo, gli effetti sulla massa muscolare e sul tasso metabolico possono rendere più difficile perdere peso in maniera stabile.

In più un insufficiente apporto di calorie e la riduzione della massa muscolare può ridurre la forza delle ossa. E questo aumenta i rischi di osteoporosi (17).

La ricerca suggerisce anche che una dieta ristretta, come fare più attenzione alle porzioni piuttosto che tagliare le calorie drasticamente, può essere benefica per la perdita di peso (18).

Adottare uno stile di vita sano, come quello del Nuovo Programma di Trasformazione, da poter mantenere a lungo termine può aiutarti a preservare il tuo tasso metabolico e ridurre la massa muscolare che perdi con l’avanzare dell’età.

La dieta migliore in menopausa

La dieta che ha dimostrato di funzionare bene nel periodo di transizione e in menopausa è quella a basso contenuto di carboidrati.

Diversi studi hanno evidenziato che le diete a basso contenuto di carboidrati sono eccellenti per la perdita di peso e sono anche in grado di ridurre il grasso addominale (19, 20, 21, 22, 23).

Sebbene le donne in peri e post menopausa siano state incluse in svariati studi nelle diete a basso contenuto di carboidrati, ci sono solo pochi studi fatti esclusivamente su questa tipologia di popolazione.

In uno di questi studi, donne in postmenopausa che facevano una dieta low carb hanno perso 9,5kg, il 7% del grasso corporeo e 9,4cm del girovita in 6 mesi (24).

In più l’apporto di carboidrati non doveva essere necessariamente estremamente basso per avere perdita di peso.

In un altro studio, una dieta paleo, che forniva il 30% di calorie da carboidrati produceva una riduzione più grossa di grasso addominale e peso rispetto a una dieta a basso contenuto di grassi dopo due anni (25).

In Energy Training puoi chiedere a Francesca di stilare una dieta su misura per te a basso contenuto di carboidrati.

Consigli per perdere peso in menopausa

Ecco alcuni modi per migliorare la qualità della tua vita e rendere più facile la perdita di peso durante la menopausa.

Fai un sonno di qualità

Dormire abbastanza e bene è importante per ottenere e mantenere un buon peso corporeo.

Le persone che dormono troppo poco hanno livelli alti dell’ormone della fame grelina, livelli più bassi dell’ormone della sazietà “leptina” ed è più probabile che siano in sovrappeso (26).

Sfortunatamente molte donne in menopausa hanno difficoltà a dormire a causa di vampate, sudorazione notturna e altri effetti psicologici dovuti alla carenza di estrogeni (7, 27).

Riduci lo stress

La riduzione dello stress è anche importante durante la transizione.

Oltre a un aumento dei rischi di malattie cardiache, lo stress conduce a elevati livelli di cortisolo, che sono associati a un aumento del grasso addominale (28).

Fortunatamente diversi studi hanno evidenziato che lo yoga può ridurre lo stress e alleviare i sintomi nelle donne in menopausa (29, 30, 31).

Altri consigli per la perdita di peso

Ecco qualche altro consiglio che può aiutarti a perdere peso in menopausa o ad ogni età.

1. Mangia proteine. Le proteine ti rendono pieno e soddisfatto, potenziano il metabolismo e prevengono la perdita di massa muscolare quando perdi peso (32, 33, 34).
3. Mangia cibo ricco di fibre solubili. Consumare cibo ricco di fibre come frutta e verdura può aumentare la sensibilità all’insulina, ridurre l’appetito e promuovere la perdita di peso (35, 36).
4. Bevi. Bevi acqua calda lontano dai pasti. Anche il tè verde può essere utile, perché aiuta a bruciare i grassi, in particolare quando è combinato con un training fisico (37, 38, 39).
5. Pratica l’alimentazione consapevole. L’alimentazione consapevole può aiutare a ridurre lo stress e migliorare il tuo rapporto con il cibo, così puoi mangiare meno (40, 41).

Conclusione

Per quanto la perdita di peso in menopausa possa essere il tuo obiettivo principale, è importante che faccia cambiamenti nella dieta che sei in grado di mantenere a lungo termine.

E’ sempre bene concentrarti sulla salute, piuttosto che sul numero di chili persi.

Mantenere uno stile di vita salutare può aiutarti a vederti e sentirti al meglio durante la menopausa e oltre.

Fonte: Authority Nutrition

Abbiamo parlato di menopausa anche in questo articolo: http://www.energytraining.it/menopausa/


Condividi

Avatar

Raffaella Scirpoli

Raffaella Scirpoli è una giovane Naturopata che da più di 3 anni collabora con Francesca nel programma Energy Training.

Ha scoperto il mondo dell’alimentazione naturale solo pochi anni fa, ma è stato “amore a prima vista”.

Seguendo i consigli di Francesca, di cui si considera l’allieva numero uno, ha stravolto le sue abitudini alimentari e si è sentita subito più energica, più consapevole e più sana.

Consulta le fonti e gli studi principali a cui facciamo riferimento

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


The Sautón Approach
Unisciti a 170.000 iscritti e ricevi guide,
ricette e consigli esclusivi:

  1. Avatar
    ha commentato:

    Ciao Raffaella,
    Sono anche io in menopausa ed in effetti ho notato un lieve aumento di peso, 2 x l esattezza, forse perché non ho mai avuto problemi di peso. Tutti infatti mi ritenevano molto fortunata potendo mangiare quanto volevo senza ingrassare. Seguo la dieta paleo. La domanda che voglio farti è questa : l aumento di peso è un fatto temporaneo, dovuto ad un scompenso ormonale, o è permanente? Te lo chiedo anche perché mia cognata, in menopausa molto prima di me, mise su chili per i primi 3 anni, ma ora è tornata come prima, senza modificare la propria dieta. Grazie mille, un saluto affettuoso!

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Laura,
      purtroppo non esiste una risposta uguale per tutti: può essere un fatto temporaneo o possono consolidarsi cattive abitudini che impediscono di ritornare al peso forma. Sicuramente è meglio prendersi cura delle proprie abitudini visto che il metabolismo rallenta a causa degli squilibri ormonali.
      Un caro saluto

  2. Avatar
    ha commentato:

    Grazie x i consigli sono sempre molto utili specie in questo periodo della mia vita. Ringrazio ancora tanto .Loredana

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Loredana,
      grazie e piacere di conoscerti!
      Un caro saluto

  3. Avatar
    ha commentato:

    Grazie x i preziosi consigli che cercherò di applicare. Grazie mille

    • Avatar
      ha commentato:

      Grazie, Monica!
      Un caro saluto

  4. Avatar
    ha commentato:

    ciao volevo chiedere in riferimento al consumo di acqua calda, va bene anche se è alcalina?
    quando la riscaldo rilascia piccoli pezzi di calcare.
    grazie

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Francesca,
      non siamo molto favorevoli al consumo di acqua alcalina: la digestione ha bisogno di acidità e l’uso continuo di acqua alcalina può rallentare e diminuire la capacità di trasformare il cibo, con conseguenti gonfiori e disturbi. Meglio depurare l’acqua con un buon filtro a osmosi inversa e bilanciare il pH aggiungendo molte verdure e neutralizzando glutine e fitati (i più grossi colpevoli della acidità).
      Un caro saluto

  5. Avatar
    ha commentato:

    ciao sono interessata a qs programma, conto di contattarvi per un appuntamento ai primi di settembre…

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Emanuela,
      piacere di conoscerti e benvenuta sul blog!
      Siamo molto felici e ti aspettiamo nel Programma.
      Un caro saluto

  6. Avatar
    ha commentato:

    grazie dei buoni consigli . Molto utili.
    Da mettere in pratica. ciao

    • Avatar
      ha commentato:

      Grazie del feedback, Luciana!
      Un caro saluto

  7. ha commentato:

    Thanks a lot for posting this article.

  8. ha commentato:

    Sono in menopausa da 3 anni ho il colisterolo e i trigliceridi un po’ alti dovrei perdere tre quattro chili che dieta mi consiglia ?

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Ingrid,
      probabili responsabili di qualche chilo il più e della situazione che descrivi, sono i carboidrati e gli zuccheri. E’ consigliabile eliminarli per un periodo, fino a che il corpo non ritrova il suo naturale equilibrio, attraverso un Reset, quale proponiamo all’interno del programma. Trovi ulteriori informazioni in questi articoli. Un caro saluto
      https://www.energytraining.it/cosa-mangiare-in-reset/

  9. Avatar
    ha commentato:

    ciao Raffaella sono sempre stata sottopeso 48/49 kg anche dopo tre gravidanze. Circa 6 anni fa ho smesso di fumare e ho cominciato a prendere qualche kg. Ora ho 51 ann(i in premenopausa) e peso 65 kg. Vorrei eliminare quel rotolino che ho sul giro vita: quale dieta mi consigli?

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Laura,
      benvenuta sul blog! Non posso che consigliarti il Metodo Energy Training. Più che una dieta è uno stile di vita che oltre a perdere peso, ti aiuta ad affrontare e minimizzare tutti gli effetti della menopausa, a recuperare una bella energia e una maggiore concentrazione. Ti aspettiamo nel programma! Un caro saluto
      https://www.energytraining.it/presentazione/

  10. Avatar
    ha commentato:

    Grazie mille per l’articolo, interessantissimo. Ho parlato poco tempo fa con il mio dottore che mi ha consigliato di inserire nella mia dieta cibi ricchi di grassi buoni e a basso contenuto di carboidrati e di tenere un diario alimentare per verificare come il mio corpo rispondeva a determinati cibi (l’ho fatto tramite un’app, Yazio https://www.yazio.com/it/contacalorie). A distanza di un mese, oltre a notare una leggera perdita di peso ho visto che il mio sonno è migliorato tantissimo e insieme il mio umore. Sono passata dalle 5 ore scarse a notte a 7 ore piene. La fase precedente alla menopausa è veramente un periodo delicato, è bene essere sempre seguite da un medico.

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Gaia,
      i consigli del tuo medico sono perfettamente in linea con il nuovo programma SAUTÓN Approach. Sono felice dei risultati che stai ottenendo. Per un sonno riposante la differenza la fa anche una cena leggera a base vegetale, spalmando l’apporto proteico durante la prima parte della giornata. Un caro saluto

  11. Avatar
    ha commentato:

    dere in almeno
    cinzia sono in perimenopausa soffro di ipotiroidismo e prendo antidepressivi sono aumentata di 7 kg che vorrei per dere

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Cinzia,
      benvenuta sul blog. Ti consiglio di entrare nel programma, dove sarai seguita, step by step, ad attuare nella tua vita nuove abitudini alimentari che ti aiuteranno a raggiungere i tuoi obiettivi e ad vivere come merita questa fase della tua vita. Un caro saluto
      https://www.energytraining.it/presentazione/

Rispondi a rainoldi emanuela Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico