Energy Training diventerà The SAUTÓN Approach Scopri di più

La semplice regola per un perfetto pasto sano2 min read

Condividi


Oggi voglio introdurti ai segreti di un pasto perfetto.

Qual è uno dei segreti più importanti per digerire più facilmente, non avere troppa voracità a tavola e riuscire a capire quando sei sazio, quando non hai più bisogno di mangiare e, soprattutto, per assorbire meglio tutte le sostanze nutritive?

Il segreto è l’ordine delle pietanze.

C’è un ordine per assumere al meglio i nutrienti di un pasto: devi fare esattamente il contrario di ciò che hai fatto fino ad ora, di ciò che si fa normalmente qui in Italia.

Siamo abituati a pensare al “primo piatto” e al “secondo piatto”, quindi prima mangiamo un bel piatto di pasta o di riso e poi delle proteine con il contorno.

Il primo problema è che mangiando così mettiamo una barriera nello stomaco che richiede alcuni succhi gastrici che si “oppongono” alla digestione delle proteine. Tutto diventa molto più difficile da essere digerito.

Alcuni dicono: “Ma io non riesco a digerire le proteine. Sono pesanti!”

Ma in realtà il problema è che le mangi nel momento sbagliato, dopo esserti riempito con il primo piatto.

Il secondo problema è che i carboidrati non ti permettono di capire quando sei arrivato al livello di sazietà, non stimolano i recettori della sazietà. Quindi se mangi prima i carboidrati non ti rendi conto di quanti ne hai mangiati, se ti hanno saziato, se sono troppi, se non ne avevi bisogno.

Magari non avevi bisogno di tutta questa quantità di zuccheri (perché, ad esempio, fai un lavoro sedentario).

Quindi prova su te stesso per qualche giorno a mangiare prima le proteine con un bel contorno di verdura cotta e poi, solo alla fine e se senti di avere ancora un po’ fame, un cucchiaio di carboidrati, meglio se riso (perché la pasta è pesante).

Prova! Non costa niente, ma la digestione sarà completamente diversa e quelle lunghe ore di “travaglio”, quel gonfiore e quell’addome che non lavora bene scompariranno.

Solo mangiando i nutrienti in questo ordine potrai assorbire al meglio le proteine ed eviterai di esagerare con i carboidrati.


Condividi

Devi Francesca Forcella

Devi Francesca Forcella

Educatrice, naturopata e Fondatrice e Direttrice di “Energy Training” – il Programma di alimentazione e salute naturali più seguito in Italia – ha insegnato alimentazione e cucina naturali a centinaia di persone durante innumerevoli corsi e consulenze individuali.

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


The Sautón Approach
Non perdere le nuove risorse!
Iscriviti alla newsletter per ricevere guide gratuite,
risorse esclusive, articoli, ricette e offerte:

137.936 persone già iscritte
  1. Avatar
    ha commentato:

    Questi video sono molto utili,mi piacciono molto,mi piacerebbe che ci fossore anche delle ricette nuova.
    Volevo sapere se lo jogurt greco si puo utilizzare a colazione con frutta e bati s3 mi oleosi oppure no.
    Grazie mille

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Michela,
      stiamo preparando nuove ricette e videoricette e un nuovo ricettario, saranno presto sul blog. Non consigliamo una colazione con yogurt, frutta e semi oleosi. E’ un po’ dolce e rischia di svegliare il desiderio di carboidrati. E dei problemi dello yogurt abbiamo parlato qui: .
      Un caro saluto

  2. Avatar
    ha commentato:

    Ciao Francesca! Nel tuo video hai detto che i carboidrati vanno mangiati dopo le proteine ma non posso nemmeno accompagnarle con del pane (ai cereali e senza glutine) / gallette di riso?
    Mangiare carne e proteine in generale senza pane mi risulterebbe difficile. Grazie, un saluto!

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Alessandro,
      no, niente pane perché appesantisce, gonfia e a causa del lievito distrugge la tua flora batterica (nemmeno quello senza glutine – è una porcheria – e nemmeno se è preparato da te) e niente gallette (sono un cibo “finto” e molto secco, che crea secchezza e disidratazione). Fai una prova, prepara delle proteine gustose, con spezie e aromi, e accompagna i bocconi di proteine a della verdura cotta. Non è affatto difficile!
      Un caro saluto

      • Avatar
        ha commentato:

        Grazie Raffaella! Sei sempre disponibile e rispondi sempre con chiarezza ☺️
        Siccome ho un pò di confusione, ci sarebbero alcuni punti interrogativi: ho letto sul vostro sito se non ricordo male che la verdura (sia cotta, che cruda) sarebbe meglio assumerla come pasto principale da sola e solo successivamente passare alle proteine e/o carboidrati. In questo articolo invece Francesca scrive che le proteine possono essere assunte accompagnate dalla verdura; a questo punto mi chiedevo quale fosse la cosa migliore da fare.
        Altra cosa che non mi è chiara riguarda il tipo di proteine per pasto. Leggevo che non bisognerebbe variare tipi di proteine nello stesso pasto (uova con carne, pesce con formaggio, ecc.), la tua opinione a riguardo? Per il condimento invece, va bene se sul petto di pollo ci metto un filo di olio evo e del sale?
        Non vorrei essere stressante con queste domande ma da quando ho scoperto il vostro sito, ho capito che l’alimentazione è una cosa serissima e che non bisogna prenderla sotto gamba, il problema è che quello che sto leggendo nei vostri articoli va contro tutto ciò che fino ad ora credevo fosse giusto per la mia salute e quindi sono un pò confuso.
        Ti ringrazio anticipatamente per la cortesia, un saluto!

        • Avatar
          ha commentato:

          Ciao Alessandro,
          ti ringrazio, sono molto felice di esserti utile!
          L’ordine perfetto sarebbe:
          1. una bella zuppa di verdura (per preparare lo stomaco)
          2. proteine con contorno di verdura cotta (si possono mangiare anche insieme)
          3. cereali (una piccola porzione e solo se hai ancora fame e non hai problemi di sovrappeso eccessivo)
          E’ meglio consumare un solo tipo di proteine nello stesso pasto e non mescolare carne e pesce o carne e uova, e così via…
          Olio evo e sale vanno benissimo come condimento.
          Non preoccuparti, chiedi pure quando hai dubbi. Purtroppo non sempre potrò risponderti tempestivamente, ma farò del mio meglio.
          Un caro saluto e alla prossima

  3. Avatar
    ha commentato:

    Tutto molto interessante.
    Grazie!
    Per favore cosa potrei mangiare x avere più massa muscolare (e non perderla visto che sono in meno pausa) siccome non mangio carne e poco pesce.

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Roberta,
      grazie.
      Sono molto importanti i grassi sani e le proteine (visto che non mangi carne è fondamentale che introduca pesce, uova e un po’ di formaggi da latte crudo). I superfoods che possono aiutarti sono maca, açai, spirulina (che è molto proteica), polline, polvere di canapa (che è molto proteica), bacche di goji.
      Inoltre può essere di aiuto un buon integratore di amminoacidi, come Energy Ammino (che trovi su http://www.energyfoods.it). Per un programma su misura ti consiglio il Programma di Trasformazione in 8 Settimane.
      Un caro saluto

  4. Avatar
    ha commentato:

    Grazie mille,aspetto con ansia le nuova ricette e il ricettario.

  5. Avatar
    ha commentato:

    Il ricettario sara’ disponibile anche per quelli che sono iscritti al programma e hanno il vecchio ricettario?
    Grazie mille

    • Avatar
      ha commentato:

      Grazie, Michela!
      Sì, sostituirà il vecchio ricettario.
      Un caro saluto

  6. Avatar
    ha commentato:

    Ciao Francesca, ti seguo da poco e ho ancora un po’ di confusione su come abbinare gli alimenti nei pasti! Tu dici di mangiare le proteine in ogni pasto, ma un eccesso di proteine non affatica il lavoro dei reni? (così ho letto in un articolo). Se mangio proteine ad ogni pasto , come abbino un eventuale piatto di chicchi di cereali?
    Grazie della tua disponibilità. Un caro saluto. Nadia

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Nadia,
      sì, un eccesso di proteine affatica i reni, ma ci sono danni peggiori se si fa eccessivo uso dei carboidrati. Noi non consigliamo una dieta iperproteica. Quella consigliata in Energy Training è un’alimentazione equilibrata a base di verdure, grassi, giusto apporto di proteine ed eventualmente pochi carboidrati, in modo che si abbia un apporto nutritivo bilanciato. I cereali in chicchi vanno consumati in una piccola quantità a fine pasto conditi a crudo con grassi sani. Quindi prima mangi proteine con contorno di verdura e alla fine il cereale.
      Prego e un caro saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico