Pudding di semi di chia con dressing ai mirtilli e mango1 min read

Condividi

  • Restart
  • Bambini
  • Vegetariani
  • Vegani

Questa ricetta è adatta anche al Restart ai Bambini ai Vegetariani ai Vegani


Ingredienti:

Preparazione

1. in un ampio bicchiere versa il latte di cocco, aggiungi i semi di chia e lascia riposare per 4 ore

2. frulla i mirtilli con il succo di limone e metti il dressing ottenuto sul pudding

3. prima di servire, taglia il mango a cubetti e disponilo sopra al dressing di mirtilli


Prodotti per questa ricetta:


Condividi

Avatar

Norina Panaccio

La vocazione di Norina è coniugare salute e gusto, con ricette Energy bilanciate e nutrienti che delizino il palato di tutti, grandi e piccoli, curiosi e scettici.
Per lei non è solo una passione decennale, ma una necessità di mamma con due bimbi piccoli molto esigenti.
Ama aprire casa ad amici e parenti, per cene e feste in stile Energy.
Ora è felicissima di aprirla a tutti, condividendo qui sul blog le sue gustose creazioni.

Consulta le fonti e gli studi principali a cui facciamo riferimento

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


The Sautón Approach
Unisciti a 170.000 iscritti e ricevi guide,
ricette e consigli esclusivi:

  1. Avatar
    ha commentato:

    si può usare il latte di mandorla?

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Annalisa,

      certo lo puoi usare se lo preferisci.

      Un cordiale saluto.

  2. Avatar
    ha commentato:

    se lascio in ammollo i semi di chia per una notte intera è troppo?
    grazie Silvia

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Silvia,
      no, puoi lasciarli tranquillamente in ammollo tutta la notte. Un saluto

Rispondi a Franca Branda Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico