Energy Training diventerà The SAUTÓN Approach Scopri di più

Puntata 18 – Zuppa di miso1 min read

Condividi

Condividi

  • Reset
  • Vegetariani
  • Vegani

Questa ricetta è adatta anche al Reset ai Vegetariani ai Vegani


Ciao!

In questa puntata prepariamo la zuppa di miso, una delle migliori pietanze per cominciare il pasto. La zuppa di miso è nutriente e curativa e rinforza l’intestino e la flora batterica intestinale.

Il miso è un prodotto fermentato, ricco di enzimi. Puoi acquistarlo nei negozi di alimenti biologici, dove trovi miso di produzione italiana. Esiste anche il miso di soya, ma ti consiglio di usare miso di riso o di orzo.

Buona visione!

Zuppa di miso

Ingredienti
  • 1 porro
  • zenzero a pezzetti
  • 1 carota
  • 2 coste di sedano
  • 4 tazze d’acqua
  • 1 cucchiaino di alga wakame in fiocchi
  • 1 cucchiaino di coriandolo in polvere
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 2 bacche di cardamomo
  • 1 cucchiaino colmo di miso di riso o di orzo
Preparazione

In una pentola di terracotta aggiungi delle rondelle di porro e lo zenzero. Poi aggiungi la carota e il sedano tagliati a pezzetti.

Versa l’acqua e aggiungi l’alga wakame, il coriandolo, la curcuma e le bacche di cardamomo. Metti la pentola sul fuoco e fai bollire le verdure.

Successivamente riduci la fiamma al minimo, metti il coperchio e continua la cottura per altri 20 minuti.

Spegni la fiamma e aggiungi il miso ammorbidito precedentemente in una ciotolina mescolandolo con un paio di mestoli di acqua della zuppa, in modo da sciogliere i grumi. Mescola il tutto e servi caldo.


Condividi

Devi Francesca Forcella

Devi Francesca Forcella

Educatrice, naturopata e Fondatrice e Direttrice di “Energy Training” – il Programma di alimentazione e salute naturali più seguito in Italia – ha insegnato alimentazione e cucina naturali a centinaia di persone durante innumerevoli corsi e consulenze individuali.

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


The Sautón Approach
Non perdere le nuove risorse!
Iscriviti alla newsletter per ricevere guide gratuite,
risorse esclusive, articoli, ricette e offerte:

137.936 persone già iscritte
  1. Avatar
    ha commentato:

    Ciao Francesca,
    apprezzo molto il tuo lavoro, il tuo modo di vivere e anch’io sto cercando di mangiare sano e biologico il più possibile e veramente mi fa stare meglio.
    Io ho una bambina di un anno e tre mesi e sto cercando di fare il possibile per alimentarla in modo sano e naturale ma purtroppo nessuno parla mai di alimentazione naturale per i bambini.
    Quindi la mia domanda, posso dare questa zuppa di miso pure alla mia piccola?
    Grazie mille, buona continuazione e buon lavoro.

    Valeria

    • Francesca Forcella Cillo
      ha commentato:

      Ciao Valeria,
      la zuppa di miso è molto concentrata e salata.
      Non è proprio adatta ad una bimba così piccola.

      Meglio aspettare almeno i 5 anni.

      Nel frattempo puoi darle zuppe di verdura e vellutate.

      Un carissimo saluto!

  2. Avatar
    ha commentato:

    Ciao Francesca,
    è sempre un enorme piacere vederti all’opera sui fornelli.
    Ti volevo chiedere: se si stanno prendendo già degli enzimi in capsule conviene limitare la zuppa di miso?

    Purtroppo non sapevo andasse conservato in frigo. L’ho acquistato da un mesetto ed è al buio dentro ad un mobile, pensi si possa essere guastato?

    Grazie sempre

    Vincenzo

    • Francesca Forcella Cillo
      ha commentato:

      Sono entrambi supplementi di enzimi e puoi alternarli.

      Il miso potrebbe aver fatto una muffa sulla superficie, di colore bianco.

      Devi rimuovere la muffa e poi puoi usarlo.

      Se non ha prodotto muffa potrebbe essere stato pastorizzato (ma dovrebbero scriverlo).

      in ogni caso devi metterlo in frigorifero subito.

  3. Avatar
    ha commentato:

    Ciao Francesca,
    io avevo comprato il miso, l’ho aperto e poi l’ho messo in frigo, ma…è lì da un sacco di tempo! Anche se non ha fatto la muffa, sarà ancora edibile?
    Allego una notizia interessante: lo zenzero uccide le cellule del cancro della prostata (ma solo quello?…chissà): http://www.naturalnews.com/038215_ginger_root_miracle_cure_prostate_cancer.html

    • Francesca Forcella Cillo
      ha commentato:

      Se non ha la muffa e non è scaduto puoi usarlo.

      Lo zenzero è molto efficace per una depurazione del corpo.

  4. Avatar
    ha commentato:

    Ciao Francesca,

    innanzitutto complimenti per le belle ricette che pubblichi.
    Volevo dire una cosa sugli enzimi. Se non sbaglio questi vengono distrutti dal calore già ad una temperatura di 42°C e quando nel video metti dei mestoli di zuppa per scioglierlo e successivamente versi tutto nella pentola dove la temperatura sfiora ancora i 100°C, la funzione del miso viene persa.
    Secondo me si dovrebbe prima far scendere la temperatura della zuppa a circa 40-42°C, dopodiché inserire il miso sciolto e poi mangiare.

    • Francesca Forcella Cillo
      ha commentato:

      Ciao Enrico,
      in realtà la ricetta giapponese tradizionale addirittura lo fa sobollire per pochissimi minuti.
      Comunque puoi scioglierlo anche direttamente nella tazza.
      Ma gli effetti somno in ogni modo molto positivi!

  5. Avatar
    ha commentato:

    Ciao Francesca 🙂 esiste miso di solo orzo o solo riso? perché nel negozio biologico dove abito ne hanno di tre marche diverse sia di miso che orzo, ma se si guardano gli ingredienti, in tutti e tre c’è anche una percentuale di soia. Grazie mille

    • Francesca Forcella Cillo
      ha commentato:

      Ciao Valentina,
      il miso è una preparazione a base di soia.
      Non esiste un miso senza soia.
      Però esiste il miso con una parte di orzo od una di riso.

      Pur avendo la sia, se preparato in modo tradizionale e fatto in Italia,
      può essere interessante usarlo un paio di volte a settimana.
      E’ fermentato ed utile per la flora batterica.
      Però avendo sale e soia, non è adatto ad un uso quotidiano.

  6. Avatar
    ha commentato:

    Ciao,io ho preso il miso tempo fa e ce scritto dopo l’apertura consumarlo entro 6 mesi,lo sempre tenuto in frigo e sei mesi sono passati pero’ non ha muffe e nemmeno un brutto odore,lo posso utilizzare lo stesso?

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Michela,
      se non c’è muffa e/o cattivo odore puoi continuare a consumarlo.
      Un caro saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico