Riso tondo con crema alle olive1 min read

Condividi

  • Bambini
  • Vegetariani
  • Vegani

Questa ricetta è adatta anche ai Bambini ai Vegetariani ai Vegani


Ingredienti

  • 1 tazza di riso tondo ammollato per 4 ore in acqua e succo di limone
  • 2 tazze di acqua
  • 1 cucchiaino di brodo in polvere
  • 1/2 cucchiaino di curcuma, semi di cumino
  • 1 cipolla affettata
  • 1 tazza di olive nere denocciolate
  • 1/2 tazza d’acqua
  • 1 cucchiaino di sale alle erbe
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Scola il riso, aggiungi le spezie, l’acqua e le cipolle e fallo cuocere in una pentola con coperchio. Quando bolle, abbassa la fiamma al minimo e lascia cuocere per 35 minuti.

Mentre il riso si cuoce, frulla le olive con l’olio e la mezza tazza d’acqua fino ad ottenere una crema omogenea e vellutata.

Quando il riso è pronto, condiscilo con una metà di crema. Poi versalo a cucchiai in un piatto per servire e decora con 1 cucchiaio di crema e prezzemolo tritato.

Buonissimo anche tiepido.


Condividi

Devi Francesca Cillo

Devi Francesca Cillo

Educatrice, naturopata e Fondatrice e Direttrice di “Energy Training” – il Programma di alimentazione e salute naturali più seguito in Italia – ha insegnato alimentazione e cucina naturali a centinaia di persone durante innumerevoli corsi e consulenze individuali.

Consulta le fonti e gli studi principali a cui facciamo riferimento

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


The Sautón Approach
Unisciti a 170.000 iscritti e ricevi guide,
ricette e consigli esclusivi:

  1. Avatar
    ha commentato:

    Buongiorno Francesca,
    ho notato che spesso e volentieri nelle tue ricette consigli di usare il brodo in polvere.
    Perche’ lo utilizzi visto che e’ ricchissimo di glutammato?

    • Francesca Forcella Cillo
      ha commentato:

      Ciao salima,
      non uso il brodo i polvere con glutammato.

      Uso il preparato per brodo in polvere senza lievito e biologico che trovi nei negozi di alimentazione bio e che non contiene assolutamente glutammato

  2. Avatar
    ha commentato:

    Ciao Francesca,
    Per me sostituire la classica pasta all’ora di pranzo e’ un’impresa davvero difficile.
    Sembra dal questionario che la mia costituzione sia calda.
    Puoi darmi qualche consiglio?
    Ciao e grazie!

    • Francesca Forcella Cillo
      ha commentato:

      La pasta è un alimento davvero inutile e dannoso.
      Non contiene nessuna sostanza nutritiva interessante, è pura farina “morta”.
      Produce un effetto colla sull’intestino che non è salutare
      ed è ladra di minerali.

      Perchè non provi a mangiare i cereali integrali ben cotti come insegno nel Programma?
      Con ammollo in acqua e limone , cottura con spezie e poi conditi con il ghee.
      Sono salutari, nutrienti e bilanciati.
      Ma ovviamente non devono essere il piatto principale.
      Ma devono essere preceduti da verdure cotte e proteine.
      E accompagnati sempre dai grassi saturi o mono insaturi.
      Per ridurre l’impatto glicemico e renderli più nutrienti.

      Per la costituzione calda, bisogna capire cosa consumi
      che acuisce questa sintomatologia e quali disturbi hai.
      Se c’è facilità al mal di testa, stitichezza o per esempio
      sonno disturbato.

      Su tutte queste cose puoi imparare a lavorarci molto molto bene
      con il Programma e il mio aiuto.

      CIAO

  3. Avatar
    ha commentato:

    Cara Francesca
    Non so se è perchè in Francia non è commercializzato ma il preparato per brodo bio e senza fosfati ne glutammato non lo trovo proprio Se non ha fosfati ha l’olio di palma e se non ha glutammato ha lievito insomma non riesco proprio a farmene una ragione vorrei capire….. Tu dove lo procuri?

    • Francesca Forcella Cillo
      ha commentato:

      Ciao Jada,
      in Italia se ne trovano diversi tipi.
      tra cui il più commercializzato è quello della Rapunzel, che io trovo anche qui a Malta.

      Ma non ti preoccupare usa pure sale marino o hymalaiano, spezie e olio extravergine e va benissimo

  4. Avatar
    ha commentato:

    Ciao Francesca.ti ho scoperta da poco e ti trovo davvero fantastica.ormai è da qualche settimana che ho eliminato la pasta.Vorrei chiederti che quantità di cereali integrali consigli di mangiare? Grazie

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Christiana,
      piacere di conoscerti e benvenuta sul blog.
      Francesca consiglia una dieta a bassissimo contenuto di carboidrati. L’ideale è consumare solo proteine e verdure. Se non ti danno infiammazione, li tolleri bene e ne senti il bisogno al massimo puoi consumare una piccola porzione di cereale (2 cucchiai di cereale cotto) a fine pasto condito con ghi o olio di cocco a crudo, ma l’ideale è non mangiarli.
      Un caro saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico