Spediamo gratis cibi bio e integratori fino al 22 Gennaio! VAI AL NEGOZIO

Infiammazione e dolori? Spegnili con uno speciale programma di pulizia e nutrimento5 min read

Condividi

Energy Training si rinnova e dopo il nuovo Test, in questo articolo ti parlo di come in sole 4 settimane, puoi eliminare i fattori di squilibrio nel corpo e tutti i sintomi che ne derivano, con una temporanea azione di pulizia: il Reset.

Uno strumento per fermare l’infiammazione, migliorare la tua capacità di digerire, a partire dal quale potrai iniziare ad instaurare nuove abitudini di lunga vita davvero utili per il tuo corpo.

Cos’è il Reset

Il Reset è una potente strategia mirata a calmare e disintossicare l’organismo, prenderti un periodo di tregua, uno STOP dai cibi che più ti danneggiano ed invecchiano.

Si tratta di uno speciale periodo di 30 giorni nel quale elimini alcuni alimenti, quelli che hanno dimostrato di creare maggiori sintomi infiammatori.

In questo modo aiuti il corpo a calmarsi e disintossicarsi spegnendo i più importanti focolai di infiammazione ed invecchiamento e:

  • andare all’origine delle cause dell’infiammazione, disattivarle, ritrovando maggiore equilibrio e vitalità
  • riequilibrare e rinforzare la digestione, centro di quel benessere non solo fisico, ma anche mentale
  • liberarti da dipendenze che nemmeno credevi di avere
  • dimagrire se ne hai bisogno

Perché dovresti fare il Reset

Nei precedenti articoli abbiamo visto come dolori e infiammazione derivino da uno stato di intossicazione e sofferenza di tutte le cellule del nostro corpo, uno stato di forte irritazione e acidità.

Difficile sperare di star bene anche mangiando in modo sano ed equilibrato se prima non ci si preoccupa di far regredire questo stato critico.

Fare il Reset per dare una tregua dall’infiammazione

Solo smettendo del tutto di introdurre quei cibi che favoriscono lo stress ossidativo e l’invecchiamento, potrai spegnere i segnali di malessere e squilibrio e riprendere il timone della salute nelle tue mani per aggiustare la rotta quando vuoi.

Fare il Reset per comprendere i messaggi del corpo e conoscere meglio se stessi

La forza del Reset è nel suo essere un avvincente viaggio alla scoperta di un nuovo te stesso, uno strumento per conoscerti meglio, un passaporto per un benessere fisico e mentale maggiore.

Se siamo infiammati, se siamo in un perenne stato infiammatorio, se stiamo invecchiando rapidamente, abbiamo un’idea molto falsata di noi stessi e tanti sintomi li crediamo normali, ma normali non lo sono.

Siamo convinti ad esempio che sentirsi sotto tono, stanchi, gonfi, sempre nervosi, faccia parte delle regole del gioco della vita.

Crediamo che accusare dolore, rigidità, una mente a volte confusa, sia logico con l’avanzare dell’età.

Fermando invece la causa primaria di una continua intossicazione, lo stomaco si placa, il fegato apre le porte alla pulizia, l’intestino si alleggerisce, la mente si schiarisce e noi sperimentiamo una maggiore sensazione di equilibrio.

Impariamo finalmente ad ascoltare i segnali di fame e sazietà inviati dagli ormoni che nel disordine dell’infiammazione, il cervello non captava e non ascoltava più.

Il Reset è un’occasione per riscoprire parti di noi inaspettate, una forza ed una chiarezza che non ricordavamo di avere, una lucidità e determinazione mai provate.

Fare il Reset per fermare la dipendenza fuori controllo

Quante volte ti è capitato di voler mangiare cibo sano che ti fa bene ma non ci riesci?

È più forte di te e ricadi sempre nelle stesse abitudini e nei comportamenti compulsivi.

Se interrompi per qualche settimana il consumo degli alimenti che hanno un maggiore impatto sul nostro cervello, interromperai i comportamenti emotivi automatici, autodistruttivi che ti sabotano continuamente.

Riprenderai le redini nelle tue mani per padroneggiare la fame e le cattive abitudini.

Quali cibi sospendere durante il Reset

Ecco i principali cibi dal potenziale infiammatorio da eliminare dalla tavola per 30 giorni:

  • zucchero bianco, di canna e tutti i dolcificanti
  • glutine e farine
  • cereali integrali e prodotti derivati come il latte di cereali. Quando ne consumiamo troppi possono produrre infiammazione, per questo per un mese ti chiedo di sospenderli per far sì che il RESET sia più efficace.
  • latte e derivati del latte
  • legumi
  • soia
  • oli raffinati e margarine
  • frutta, tranne quella a basso contenuto di fruttosio
  • cioccolato
  • alcolici (vino, birra) e superalcolici
  • carne di maiale e salumi
  • spezie piccanti (pepe, peperoncino, paprica)
  • cibo industriale in scatola
  • surgelati

Cosa mangiare durante il Reset

Non temere, hai molti cibi su cui dirottare la tua attenzione e poter sperimentare nuove ricette e nuovi sapori.

Puoi consumare a sazietà:

  • tutte le verdure (tranne pomodori e patate) senza esagerare con melanzane e peperoni
  • alcuni frutti come frutti di bosco, bacche, fragole, albicocche, kiwi, pesche e prugne
  • le proteine come uova, carne, pesce, semi di chia, semi di canapa. Se sei vegetariano puoi includere crema Budwig con formaggio Quark magro, formaggio da latte crudo, parmigiano reggiano stagionato 36 mesi, formaggio di capra
  • i grassi sani come ghi, olio di cocco, olio extravergine di oliva premuto a freddo, olio di lino da frigo
  • i semi oleosi senza esagerare e previo ammollo in acqua e limone
  • tutte le spezie tranne quelle piccanti
  • condimenti come sale alle erbe, sale rosa dell’Himalaya

Se queste indicazioni non ti sono sufficienti leggi l’articolo “Voglio fare il Reset…cosa mangio per 30 giorni?” che abbiamo interamente dedicato a questo argomento.

L’osservazione

Una volta eliminati gli alimenti che incoraggiano l’infiammazione, osserva quello che succede nel tuo corpo e nella tua mente.

Via via che l’infiammazione diminuisce, e la condizione di emergenza si placa, potrai osservare molte cose accadere:

  • la sintomatologia si calma
  • la mente è più calma con pensieri più chiari
  • la digestione diventa più efficace
  • ti senti meno stanco e gonfio
  • il sonno migliora
  • l’energia man mano risale
  • ti senti più consapevole e sveglio

Invertirai il processo della malattia e del malessere, ringiovanirai e scoprire su di te gli effetti di tutto questo ti stupirà!

Se sei curioso ed hai subito voglia di sperimentare, trovi ulteriori approfondimenti, ricette e tutto il supporto che desideri nel nuovo programma online.


Articoli correlati:

Voglio fare il Reset…cosa mangio per 30 giorni?


I prodotti citati in questo articolo che puoi acquistare nel nostro shop:


Condividi

Maria Pia Festini

Amante dei libri e della scrittura, mamma e assistente scolastica, nel 2013 si iscrive al programma di Energy Training, dal quale ne esce trasformata nel fisico e nella mente. Si lascia alle spalle 10 chili, il tormento quotidiano di cucinare solo per dovere e un rapporto conflittuale con il cibo che la segue sin da piccola. Decide così di diventare "Energy Trainer", affiancando Francesca nelle consulenze e firmando articoli per il blog.

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


Conosci il cibo che ti fa sentire “al massimo”
e quello che ti ruba energia e salute?
Fai il Test GRATIS
Non perdere le nuove risorse!
Iscriviti alla newsletter per ricevere guide gratuite,
risorse esclusive, articoli, ricette e offerte:

137.936 persone già iscritte
  1. ha commentato:

    GRAZIE,ho gia fatto alcuni ordini sul Vs. sito e seguo pian piano i consigli e i mglioramenti si sentono .un caro saluto e grazie ancora.

    • ha commentato:

      Ciao Luigi,
      grazie per il tuo feedback! Continua così, siamo felici dei tuoi risultati. Un caro saluto

  2. ha commentato:

    Grazie dell’articolo… ma eliminare le patate? come mai? poi se si devono eliminare il latte e i suoi derivati, perché consigliate dopo la crema Budwig e alcuni altri formaggi?
    Ancora grazie per tutte le informazioni; CIAO Antonella

    • ha commentato:

      Ciao Antonella,
      le patate sono ricche di amidi e poco nutrienti,mentre la crema Budwig la consigliamo per il suo forte potere disintossicante e in ogni modo non più di una volta a settimana. La sconsigliamo a chi ha un eccesso di muco e umidità. Un caro saluto

  3. ha commentato:

    Buongiorno, gentile signora Francesca. Il mio problema è l’istamina, quindi reflusso colon irritabile e problemi cutanei, per citare solo alcuni disturbi collegati. Spesso davvero mi chiedo che cosa mangiare, anche perchè, rifiuto carne e latticini, un po’ per motivi e etici, un po’ per la loro scarsa o nulla digeribilità. D’altra parte, da quando li ho eliminati il tono generale del mio organismo, se si esclude il problema dell’istamina, è decisamente migliorato. Ho letto di questa dieta reset, forse potrebbe aiutarmi, ma mi chiedo se l’eliminazione anche solo per qualche tempo, di farine e cereali porterebbe a una diminuzione del peso corporeo, evenienza che alla mia età avrebbe spiacevoli risvolti estetici.
    Anche mio marito soffre da qualche anno di colon irritabile, gonfiore addominale e spiacevoli conseguenze ogni volta che esce a cena ed è costretto a mangiare in modo troppo diverso dal nostro di casa. Spero che lei possa aiutarci, Grazie. Ivana

    • ha commentato:

      Ciao Ivana, benvenuta sul blog!
      Il Metodo Energy sta aiutando tantissime persone, compresa me. Anche io soffrivo di colon irritabile e gonfiore. Con il Reset ci si sgonfia, si eliminano soprattutto liquidi in eccesso, ma se seguito con attenzione, il corpo trova il suo giusto equilibrio: dimagrisce se ne ha bisogno o se siamo in presenza di parassiti intestinali, se non consumiamo la giusta quantità di proteine animali e se non introduciamo grassi sani come l’olio di cocco e il ghi. Il programma sarebbe molto adatto a voi e Francesca e noi trainer saremo felici di seguirvi. Un caro saluto https://www.energytraining.it/presentazione/

  4. ha commentato:

    Mi piacerebbe molto fare questo programma le 2 rate da 47€ sono convenienti il problema però sono i 90 e qlc non so come trovarli tutti insieme grazie

    • ha commentato:

      Ciao MArina,

      benvenuta sul blog.

      Ti consiglio di metterti in contatto con il servizio clienti scrivendo all’indirizzo info@energytraining.it.

      Un caro saluto.

  5. ha commentato:

    Anche il miele viene considerato tra i dolcificanti da eliminare durante il reset? Perché anche la frutta dolce è proibita, mentre certi latticini sono accettati?

    • ha commentato:

      Ciao Rossella,

      il miele è molto ricco di zuccheri motivo per cui deve essere sospeso durante il reset, stesso discorso per la frutta dolce.
      L’unica frutta ammessa nel periodo del reset è quella a basso contenuto di zuccheri come albicocche, prugne, fragole, mirtilli e frutti di bosco in generale.

      Un cordiale saluto.

  6. ha commentato:

    Leggendo vari articoli sul diabete viene detto che i grassi sono responsabili come i carboidrati… Mentre sul vostro reset se ne possono mangiare abbastanza in sostituzione dei carboidrati… Mi sento confusa… Leggere tutto è il contrario di tutto… Come si fa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico