Tartine speziate alle noci pecan1 min read

Condividi

  • Restart
  • Bambini
  • Vegetariani
  • Vegani

Questa ricetta è adatta anche al Restart ai Bambini ai Vegetariani ai Vegani


Ingredienti per 6 tartine:

Tempo di preparazione: 10 minuti (+ cottura 25 minuti + ammollo 6 ore)

Preparazione:

1. metti le noci in ammollo in acqua per almeno 6 ore, scolale e tritale

2. riscalda il forno a 180° e ricopri la teglia con carta da forno

3. in una ciotola mescola tutti gli ingredienti fino a che non sono completamente amalgamati.

4. lascia riposare il composto per 5 minuti fino a che non diventa più compatto

5. dividilo in 6 parti e forma delle tartine rotonde di circa 8cm di diametro, aiutandoti con il coppa pasta

6. cuoci le tartine in forno per 25 minuti


Prodotti per questa ricetta che trovi in vendita nel nostro shop:


Condividi

Devi Francesca Cillo

Devi Francesca Cillo

Educatrice, naturopata e Fondatrice e Direttrice di “Energy Training” – il Programma di alimentazione e salute naturali più seguito in Italia – ha insegnato alimentazione e cucina naturali a centinaia di persone durante innumerevoli corsi e consulenze individuali.

Consulta le fonti e gli studi principali a cui facciamo riferimento

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


The Sautón Approach
Unisciti a 170.000 iscritti e ricevi guide,
ricette e consigli esclusivi:

  1. Avatar
    ha commentato:

    Francesca ciao…vanno bene anche le noci normali o per forza pecan ? che differenza c’è ?

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Monica,
      benvenuta sul blog. Sì vanno bene anche le classiche noci, dipende dal gusto: trovo le pecan molto più buone, oltre ad essere ricche di micronutrienti (vitamine e minerali). Un caro saluto

  2. Avatar
    ha commentato:

    Ciao, queste tartine, sono da consumare a colazione o si possono mangiare anche a pranzo, naturalmente sempre accompagnate a della verdura e del ghi? É corretto? O si dovrebbero aggiungere anche delle proteine per compensare? Perché già di loro mi sembrano un po’ proteiche, ma chiedo per non sbagliare. Grazie

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Fabiola,
      sì, puoi consumarle anche a pranzo, magari in una porzione maggiore e, come dici, spalmarvi del ghi e con una buona porzione di verdure cotte. Un caro saluto

  3. Avatar
    ha commentato:

    Semplicemente buone.. Sicuramente,i prodotti da forno tradizionali hanno consistenze diverse, ma quando si tratta di salute e benessere, provare alternative come queste, è un grande regalo. Quando a suo tempo ho iniziato, le ricette erano poche ma oggi c’è l imbarazzo della scelta per adattarsi anche con ciò che uno può consumare in base a ciò può assumere. E quindi oltre a mangiare tante cose buone sto riscoprendo tante cose interessanti. Ancora grazie a tutti voi .

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Fabiola,
      grazie del tuo feedback!

  4. Avatar
    ha commentato:

    Ciao,
    si possono cuocere anche in padella? Se si più o meno per quanto tempo ?
    Grazie mille

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Donatella,
      ho paura che serva del liquido di base per cuocerle e temo che questo le inumidisca troppo. In ogni modo fai una prova: le prepari e ne cuoci una parte in forno e una parte in padella e confronti i risultati. Un caro saluto

Rispondi a Donatella Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico