Energy Training diventerà THE SAUTÓN APPROACH Scopri di più

Come scegliere la colazione proteica su misura per te9 min read

Condividi

Come scegliere la colazione proteica su misura per te

Condividi


Oggi parliamo di colazione, il modo più veloce di cambiare la nostra vita perchè la colazione ha un impatto molto profondo sull’intera giornata.

I tre errori più comuni

Una colazione sbagliata, che stimola fortemente il picco glicemico, a base di dolci, farine, e zuccheri semplici (per intenderci biscotti, cornetto, fette biscottate con marmellata o miele, porridge), ma anche sola frutta, produce:

  • una sensazione di debolezza dopo circa un’ora
  • una tendenza continua a desiderare altri carboidrati per tutta la mattina
  • un aumento del senso della fame, soprattutto nel primo pomeriggio, con gonfiore, soprattutto se consumi frutta al mattino
  • una memoria e una concentrazione molto ridotte, grande ostacolo per chi deve rendere al mattino

Altri due errori mattutini:

Consumare caffè per via di:

  • tossine per il fegato
  • disturbo nell’assorbimento minerali
  • acidità e infiammazione
  • disturbo sul cuore e ai neurotrasmettitori (ansia)

Consumare latte per via di:

  • pastorizzazione
  • disbiosi
  • calcio in squilibrio
  • muco e irritazione sistema immunitario
  • effetto sui neurotrasmettitori (lentezza, sonnolenza, arrendevolezza)

Identikit della colazione ideale

La colazione ideale invece dovrebbe:

  • permetterti di fare un pieno di energia equilibrata e contenere tutti i nutrienti in giusta armonia (proteine, grassi e carboidrati), così da consentire energia costante di lunga durata, senza alti e bassi
  • essere facile da preparare e saziarti bene fino all’ora di pranzo (salvo spuntini, se ne hai bisogno), senza lasciarti in balia di gonfiore, difficoltà digestiva o pesantezza.

Le 5 regole d’oro per una colazione equilibrata:

  1. devono essere presenti grassi sani a crudo (soprattutto olio di cocco o ghi)
  2. non devono mai esserci carboidrati da soli, per non stimolare il picco glicemico e scatenare la fame
  3. deve essere calda o tiepida
  4. deve prevedere una forma di proteina che sia vegetale o animale, in modo di garantirti il senso di sazietà ed energia
  5. non deve mai essere troppo abbondante e deve essere facile da preparare

I 4 diversi tipi di colazione ideale

Colazione numero 1: se hai poca fame e poco tempo

In questo caso l’ideale è preparare una bevanda energetica che sostituisca il vecchio caffè o latte.

Possiamo partire da un infuso tonico come un te verde o un infuso ai frutti, un te chai o usare latte di cocco o mandorla (fatti da noi, in polvere o in brik) e aggiungere delle piante toniche che ci diano energia e antiossidanti (bacche, acai, polvere di baobab, maqui, guaranà, per le donne shatavari, per la memoria aswagandha o rhodiola) a cui aggiungiamo sempre i grassi sani e delle proteine vegetali (per esempio canapa e chia, zucca o girasole o del siero del latte).

Un dolcificante a zero impatto glicemico e voilà il gioco è fatto.

Se vogliamo possiamo aggiungere pochissima frutta calda.

Colazione numero 2: preferenza di colazione dolce

Desideriamo una colazione più abbondante ma ci sembra di non poter fare a meno del dolce al mattino.

E’ un’abitudine troppo radicata!

Bene in questo caso dobbiamo però scoprire i principi di una colazione dolce ma bilanciata che preveda tutti e tre i macronutrienti e che ci dia tono e sazietà.

Partiamo da una bevanda che può essere un infuso caldo o qualcosa di più ricco (vedi sopra) e ci aggiungiamo un dolce sano e naturale che abbia proteine e grassi (guarda il blog) come barrette o palline energetiche o dolci che prevedano albumi (come piadine, biscotti).

L’importante è che ci siano solo dolcificanti a basso impatto glicemico e mai frutta secca troppo dolce e che per bilanciarli contengano sempre proteine e grassi.

Talvolta puoi consumare dello yogurt con frutta caldissima, magari frullato con olio di lino.

Ma senza esagerare per non creare muco.

Può essere un frullato sempre caldo o un budino se ci piace.

Ottimo l’avocado, il cacao, qualche seme oleoso (previo ammollo), frutta con basso tasso di fruttosio e sempre i grassi saturi.

Completano il quadro i superfoods come sopra.

Proviamo sempre a fare magari una colazione mediamente dolce come una piadina di cocco con delle carote e del ghi, così da abituarci gradualmente anche al salato.

Colazione numero 3: via libera alla colazione salata

Questa è di gran lunga la colazione più sana.

E’ il primo pasto della giornata e i succhi gastrici sono al top.

Dare proteine + verdure + grassi è the best in the world!

Non c’è di meglio.

Solo in Italia facciamo tante storie all’idea di fare colazione in questo modo.

Possiamo alternare le proteine (sia quelle animali, sia quelle vegetali, anche un avanzo del giorno prima o proteine più veloci) a cui aggiungiamo dei vegetali cotti (dal giorno prima così da non perdere tempo) e gli immancabili grassi sani.

In genere ci sostiene fino al pranzo in modo perfetto, dandoci forza, presenza e stabilità.

Se vogliamo possiamo portarci al lavoro una bevanda energetica per metà mattina così da usare superfoods energetici.

Colazione numero 4: colazione in due tempi

Se non abbiamo tempo o fame al risveglio può essere una idea effettuare una colazione in due tempi, quindi divisa in due step.

Al risveglio prendiamo una bevanda energetica (preparando le polveri già dalla sera e aggiungendo acqua calda e grassi al mattino) e poi  portiamo con noi uno spuntino salato (proteine, grassi e verdure) da consumare a metà mattina, non appena abbiamo la prima pausa.

Corroborante e saziante ci permette di organizzarci anche con tempi molto ristretti.

Fai tesoro delle ricette che trovi sui social e sul blog in modo da poter variare le tue possibilità.

Sul nostro shop trovi ottime alternative a latte è caffè: Smart Cappuccini. Shake proteici e anche dei crunch molto
bilanciati e poi tutte le proteine vegetali che ti occorrono e una selezione dei migliori grassi in circolazione, anche MCT oil, burro di cocco e  burro di cacao oltre che le due creme spalmabili di mandorle e sesamo e i migliori dolcificanti naturali.

Completano questa colazione, alcuni mix creati apposta per arricchire budini e shake.

Ricordati di bere acqua calda al risveglio e poi durante la mattina!

I benefici di una dieta low carb ricca di grassi

  • Controllare l’appetito
  • Ottimizzare l’assorbimento delle vitamine
  • Riequilibrare il sistema ormonale
  • Controllare e diminuire l’infiammazione
  • Sostenere la ripresa rapida post esercizio fisico
  • Poter usare il digiuno intermittente per promuovere detox e controllo del peso
  • Potenziare la produttività, consapevolezza, presenza, focus, motivazione
  • Potenziare il ringiovanimento e la vitalità
  • Accrescere la libido
  • Potenziare la salute di pelle, capelli, denti e unghie
  • Prevenire prediabete e diabete
  • Diminuire il rischio di disturbi cardiaci

Gli 11 punti essenziali del tuo nuovo stile di vita

Facciamo un riepilogo degli 11 punti più importanti da mettere in pratica ogni giorno:

  1. Applica le 4 Leggi della Digestione (Calore, Ordine, Orario e Masticazione)
  2. Bevi regolarmente acqua calda e infusi
  3. Prendi la maggior parte delle tue calorie dai grassi sani. Questa è la tua vera rivoluzione. Trasformarti in una macchina che va a grassi, cioè in un buon ossidatore sano. E’ un processo graduale che si compie in alcuni giorni, massimo un paio di settimane. I grassi sani freschi sono ghi, burro, olio di cocco, olio evo e avocado
  4. Usa soprattutto carboidrati densi e a lento assorbimento cioè carboidrati che non stimolano troppo il picco glicemico e l’insulina. Quindi verdura fresca cotta leggermente, frutta a basso contenuto di fruttosio come bacche, fragole e kiwi, se occorre piccole quantità di cereali in chicchi, cotti bene e naturalmente senza glutine (riso, grano saraceno, mais, quinoa, amaranto)
  5. Usa proteine fresche. Questo è importantissimo. Devono essere presenti ogni giorno. Ti aiutano a saziarti, eliminano il nervosismo da fame costante e consentono a molte sostanze nutritive di essere assorbite. Variale ogni giorno, non ne hai bisogno di una grande quantità. Se non sei uno sportivo da 0,6 a 0,8 gr per chilo di peso corporeo
  6. Elimina carboidrati raffinati e zuccheri dalla tua dieta. Fintanto che c’è costantemente insulina nel corpo causata dagli zuccheri, vai a zuccheri e questo ti fa accumulare grassi, che non riesci mai ad utilizzare, e scorie. Soprattutto grasso viscerale e cellule adipose
  7. Elimina gli oli vegetali dalla tua dieta. Questi oli sono dannosissimi e l’industria li ha infilati dappertutto in sostituzione dei grassi sani. Sono molto economici ma estremamente dannosi. Ci riempiono il sangue di grassi di cattiva qualità e insieme agli zuccheri (dal pane ai dolci) creano obesità, grassi viscerale e blocco ormonale
  8. Elimina i cibi manipolati ed industriali. Questi cibi sono pieni di oli industriali, zuccheri raffinati e soprattutto il micidiale fruttosio. Poi additivi, coloranti e altre diavolerie. Ti mettono una gran fame, ti riempiono di tossine e ti creano dipendenza, non ne puoi fare a meno.
  9. Consuma 3 pasti al dì non di più. Più riesci ad entrare nella modalità del digiuno intermittente e maggiore sarà il risveglio del tuo metabolismo, l’insulina calerà e il glucagone potrà agire e svuotare i tuoi depositi di grassi. Ci riesci se sei una macchina che va a grassi. Quindi fai prima quello e poi gradualmente crea delle pause tra i tuoi pasti. Non esagerare con gli spuntini e regalati un completo digiuno di 12 ore notturno.
  10. Riduci lo stress dal tuo stile di vita (sonno e ritmi di vita). Se c’è troppo cortisolo in giro nel tuo corpo i tuoi ritmi circadiani e la produzione di cortisolo si inverte. Ti ritrovi stanco e con lo stomaco bloccato al mattino e invece hai una fame insaziabile la sera. Lo stress porta a mangiare di più. Cena più leggero e custodisci la qualità del tuo sonno notturno anche diminuendo l’esposizione serale a fonti di inquinamento elettromagnetiche (televisione, cellulare, computer, ecc.).
  11. Muoviti su base regolare, meglio se ogni giorno. Cammina il più possibile, usa le scale, vai in bicicletta e fai piccoli esercizi intensi di resistenza

Conclusione

Se segui questo schema e se ti trasformi in un ossidatore perfetto puoi muoverti ed ottenere grandissimi risultati per la tua salute e la forma fisica.

Un autentico cambio di “forma” e di tono e una perdita di peso lenta ma costante.

E per finire ti annuncio che è in arrivo presto una fantastica novità: un nuovo PROGRAMMA cucito su misura per te.

Graduale, super pratico con tanti video e audio e un fantastico ricettario.


Per approfondire gli argomenti che abbiamo discusso in questa video conferenza ti consiglio anche:

Colazione proteica: ricette vincenti per partire con sprint e buonumore

Come la colazione salata ti migliora la giornata e la vita

5 semplici modi per potenziare la tua colazione

Come lo zucchero crea dipendenza e indebolisce la volontà

Dipendenza dal cibo: la strategia infallibile per uscirne (video)

Zuccheri o Grassi? Scopri il carburante giusto per restare in salute

I 3 segreti per bruciare grassi (video)

I grassi non ti fanno ingrassare (video)


Prodotti di cui ho parlato in questo video che trovi in vendita nel nostro shop:


Condividi

Devi Francesca Forcella

Devi Francesca Forcella

Educatrice, naturopata e Fondatrice e Direttrice di “Energy Training” – il Programma di alimentazione e salute naturali più seguito in Italia – ha insegnato alimentazione e cucina naturali a centinaia di persone durante innumerevoli corsi e consulenze individuali.

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


Conosci il cibo che ti fa sentire “al massimo”
e quello che ti ruba energia e salute?
Fai il Test GRATIS
Non perdere le nuove risorse!
Iscriviti alla newsletter per ricevere guide gratuite,
risorse esclusive, articoli, ricette e offerte:

137.936 persone già iscritte
  1. Avatar
    ha commentato:

    non ho ancora capito quali sono le proteine che si possono introdurre, soprattutto a colazione!!!!

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Maurizia,
      puoi introdurre uova, salmone, polettine di pollo o a base di semi di chia, semi di canapa o proteine del siero del latte con cui preparare dei frullati o bevande energetiche. Ti segnalo un articolo con esempi soprattutto di colazioni salate proteiche. Presto in arrivo un articolo sulla colazione dolce. Un caro saluto
      https://www.energytraining.it/colazione-proteica-ricette/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico