Sandwich di zucchine e salmone1 min read

Condividi

  • Restart
  • SCD

Questa ricetta è adatta anche al Restart alla Dieta dei Carboidrati Specifici (SCD)


Ingredienti per due porzioni
  • 2 zucchine tonde
  • 100 gr di salmone selvaggio affumicato
  • 3-4 bacche di cardamomo
  • 1 pizzico di sale rosa
  • 3C. di olio di cocco
  • 1 limone bio (scorza)
  • 1 bicchiere d’acqua
  • Sale alle erbe
  • 1C. di aneto
  • 2C. di farina di mandorle
  • ½ c. di curcuma
  • 6-8 foglie di menta fresca
  • Granella di mandorle per guarnire
Preparazione

1. Taglia le zucchine a fettine di ½ cm circa

2. In un tegame versa l’acqua, il cardamomo ed il sale rosa

3. Sbollenta le zucchine per 5min poi scolale

4. Grattugia la scorza del limone

5. Taglia il salmone a listarelle

6. Trita le foglioline di menta

7. In una ciotola versa la farina di mandorle e la curcuma e mescola con qualche cucchiaio di acqua di cottura delle zucchine

Composizione

1. In un piatto da portata adagia una fetta di zucchina

2. Spennella con olio di cocco

3. Aggiungi un pizzico di sale alle erbe

4. Sistema le striscioline di salmone

5. Spolvera con la buccia di limone e l’aneto

6. Sovrapponi una fetta di zucchina

7. Spennella con olio di cocco

8. Ricopri con la salsa alla curcuma

9. Aggiungi la menta tritata e la granella di mandorle

10. Procedi nella stessa maniera fino ad esaurimento degli ingredienti

11. Servi a temperatura ambiente


Prodotti per questa ricetta


Condividi

Avatar

Sonia Vecchiato

Mentre ricerca uno stile di vita che porti energia nel corpo e nello spirito, Sonia approda in Energy Training e, sotto la sapiente guida di Devi Francesca, approfondisce le conoscenze sul benessere e sull'alimentazione e le applica su di sé ottenendo dei risultati evidenti.
Sperimentatrice di ricette, organizzatrice di party, pic-nic e veloci spuntini, dispensa idee per prendersi cura del proprio corpo abbinando con attenzione ingredienti e sapori.
Attualmente Energy-Tutor, al servizio di chi desidera ritrovare vitalità, salute e benessere.

Consulta le fonti e gli studi principali a cui facciamo riferimento

Ti è piaciuto questo articolo? C’è altro che vorresti sapere, su questo o su altro?
Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Se invece sei pronto a rivoluzionare la tua vita con il metodo Energy Training,
clicca qui per scoprire come mangiare sano e raggiungere
i TUOI obiettivi di salute…con la guida di Francesca!


The Sautón Approach
Unisciti a 170.000 iscritti e ricevi guide,
ricette e consigli esclusivi:

  1. Avatar
    ha commentato:

    Ciao Sonia, io ho le zucchine gialle posso fare lo stesso questa ricetta con gli stessi ingredienti e con la stessa procedura?
    Grazie infinite
    Mariella

    • Avatar
      ha commentato:

      Ciao Mariella, assolutamente si! Fammi sapere come ti vengono. Un caro saluto

  2. Avatar
    ha commentato:

    Un saluto a tutte voi

    Sonia …. che dire grazie per l’ ottimo piatto , aneto e menta ci stan da Dio

  3. Avatar
    ha commentato:

    Buon giorno Sonia e a tutto lo staff di E. T.!
    Questo sito è una ricchezza… io quando parlo di nutrizione e salute grazie a voi chi mi ascolta resta a bocca aperta e posso dare tanti consigli semplici, pratici e non costosi… mi fate voler bene…è grandioso!!! Volevo chiederti:
    – questi sandwhiches possono essere anche da pic-nic? E se li ricopri con carta trasparente va bene o si perde tutta la salsina sopra?
    Quando dite che rimangiare lo stesso tipo d proteina bisogna a
    spettare due giorni, s’intende che se mangio carne rossa il lunedì poi la rimangio il mercoledì (48 ore) o il giovedì? Grazie e a presto, Cinzia.

    • Avatar
      ha commentato:

      Cara Cinzia, grazie mille per il tuo feedback, è davvero un piacere poter essere di ispirazione a chi, come te, si avvicina con amore ed entusiasmo a questo nuovo stile di vita.
      I sandwich li puoi portare con te, ottimi per un picnic, conservali in una vaschetta con chiusura ermetica: la salsina sopra si rapprende quando il piatto si raffredda, non la perderai per il contenitore 🙂
      Per quanto riguarda lo stesso tipo di proteina, l’ideale sarebbe rispettare un ordine tipo lun- giov- dom. un caro saluto, a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia questo articolo ad un amico